Rovigo Half Marathon: I Keniani a caccia del record

La Rovigo Half Marathon – Trofeo RovigoBanca si prepara per una domenica di grandi emozioni. I keniani hanno monopolizzato il podio della mezza maratona rodigina, aggiudicandosi tre delle prime quattro edizioni. E la serie, a meno di sorprese, è destinata ad allungarsi.

L’entusiasmo degli appassionati di livello amatoriale, che nei giorni scorsi hanno portato le iscrizioni oltre quota 800, ma anche la volata dei campioni che sfideranno il cronometro per portare a casa una vittoria di prestigio e magari realizzare un nuovo record.

La Rovigo Half Marathon – Trofeo RovigoBanca si prepara per una domenica di grandi emozioni. I keniani hanno monopolizzato il podio della mezza maratona rodigina, aggiudicandosi tre delle prime quattro edizioni. E la serie, a meno di sorprese, è destinata ad allungarsi.

Almeno in tre, quest’anno, hanno le carte in regola per andare a caccia del primato della gara, appartenente a Philimon Kipkorir Maritim, che nel 2018 fermò il cronometro a 1h02’44”. Joel Maina Mwangi si presenta a Rovigo con un record personale di 1h01’16”, realizzato nel 2014. Tre settimane fa è giunto quarto alla Stramilano in 1h02’15” e all’inizio di marzo si era piazzato al terzo posto nella finale dei Societari di cross di Venaria Reale.

Dopo la passerella di domenica scorsa nella prova a staffetta che ha accompagnato la Milano Marathon, dove ha realizzato il miglior tempo in assoluto tra gli atleti della prima frazione, a Rovigo sfiderà i connazionali Benard Koech (1h01’52” di record personale) ed Henry Kimani Mukuria (1h02’39”), oltre a Evans Kiprop Kiptum, accreditato di un record sensibilmente peggiore (1h03’52”). Comunque vada, dopo le vittorie di Tiongik (2016), Kipkoech (2017) e Maritim (2018), domenica, con ogni probabilità, sarà ancora la bandiera del Kenya a sventolare idealmente in Piazza Vittorio Emanuele II.

Keniana anche la favorita della gara femminile: Lenah Jerotich, sesta all’ultima Stramilano (1h13’57”) e terza a Venaria Reale nella finale dei Societari di cross, accreditata di un personale di 1h11’00”, ha le carte in regola per misurarsi a distanza con Pauline Eapan, che nel 2017 corse a Rovigo in 1h13’57”. Probabile che sul podio femminile sventoli anche il tricolore: l’esperta bergamasca Luisa Gelmi, seconda a Verona a novembre del 2018 con il nuovo personale (1h19’25”), e la vicentina Maurizia Cunico (1h20’15”), protagonista in tante maratone (prima a Napoli e quarta a Venezia nel 2014, sesta a Firenze nel 2016), lotteranno per le piazze d’onore.

Le iscrizioni alla Rovigo Half Marathon – Trofeo Rovigo Banca rimarranno aperte anche sabato (dalle 15 alle 19) e domenica (dalle 7.15 alle 9) nel suggestivo Salone del Grano della Camera di Commercio, dove – negli stessi orari – saranno distribuiti i pettorali e i pacchi gara.

Oltre alla mezza maratona, che ha le carte in regola per collocarsi tra i più partecipati eventi della stagione veneta sui 21 chilometri (partenza alle 9.30 da Corso del Popolo), sono previste le due classiche corse stracittadine, sulle distanze di 5 e 10 km, aperte a tutti gli sportivi e alle famiglie. Anche in questo caso: le iscrizioni proseguiranno nel weekend, sino alla prima mattinata di domenica, nel Salone del Grano della Camera di Commercio.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.