RONGHI: FISCO, A SUD PIU’ TASSE E MENO SERVIZI

Salvatore Ronghi
Salvatore Ronghi

“I detrattori del Sud e difensori del Nord ora se ne dovranno fare una ragione: i cittadini del Mezzogiorno pagano più tasse di quelli del Settentrione come risulta dai dati della Corte dei Conti”.

E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, esponente politico di centrodestra che aggiunge: “e’ chiaro che dalle Regioni del Sud deriva il maggiore gettito di Irpef ed Irap e, dunque, il maggiore contributo al Paese, ma a questo non corrispondono servizi adeguati e politiche sociali, mentre al Nord si pagano meno tasse e si ottengono più servizi” – osserva l’ex vice presidente del Consiglio regionale campano, per il quale “di ciò hanno responsabilità i diversi governi che si sono succeduti alla guida del Paese ed anche la classe politica meridionale, incapace di ‘fare squadra’ per difendere il proprio territorio e che ha ripiegato su politiche di tipo ragionieristico”.