Riola Sardo, parte il countdown per gli internazionali d’Italia di motocross

Tutto pronto a Riola Sardo (OR) per la prima prova degli internazionionali d’Italia di Motocross. Domenica 4 febbraio si riparte da Riola dopo un’edizione 2017 da primato, quella 2018 si annuncia addirittura Super!

E’ assodato che vincere agli Internazionali d’Italia significa essere tra i favoriti in “chiave” Mondiale, tanto che ormai è il campionato nazionale più seguito d’Europa proprio perché da la possibilità ai top riders di competere già ad un livello “pari” a quello che troveranno durante la stagione. Insomma, un banco di prova considerato “necessario”, e indicativo.
Anche al pubblico permette di farsi un’idea di quelli che saranno, o potranno essere, i protagonisti del Motocross nel 2018, soprattutto dopo che il 2017 ha visto rimessi in discussione molti dei valori in campo (tra cui un Cairoli ormai dato per “finito”) proprio dalle prestazioni espresse nei nostri Internazionali.
Abbiamo migliorato – spiega Fulvio Maiorca presidente del Motor School di Riola – la visibilità per il pubblico e aumentato i parcheggi. L’appuntamento sportivo di livello mondiale ha permesso alle strutture ricettive dell’oristanese di registrare presenze sin dal mese di dicembre per arrivare a pieno regime nella settimana della gara, questo grazie ai team del mondiale che hanno scelto la Sardegna per gli allenamenti e test invernali. Inoltre, una copertura televisiva senza precedenti proietterà le immagini dell’oristanese e della Sardegna in tutto il Mondo.
La formula degli internazionali rimane invariata, 3 gare senza sosta, tutte su piste designate ad hoc per permettere ai Top Riders e ai migliori TEAM FACTORY di testare su qualsiasi tipo di terreno e condizione usuale della imminente stagione del mondiale MXGP (start 4 marzo – Argentina).

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.