Rimborso Agenzia Entrate è truffa

I messaggi di posta elettronica segnalati nascondono un evidente tentativo di entrare in possesso di informazioni riservate.

Il messaggio proviene apparentemente da un indirizzo di posta dell’Agenzia (ad esempio noreplys221@agenziaentrate.gov.it o noreplys22@agenziaentrate.gov.it, ma è in realtà inviato da un mittente diverso, non riconducibile all’Agenzia delle Entrate.

Per evitare danni al proprio pc, l’Agenzia, totalmente estranea all’invio di queste comunicazioni, invita a non dare seguito al contenuto delle stesse e a cancellare immediatamente le false e-mail. L’Agenzia delle Entrate non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi; sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it nella sezione Come sono pagati i rimborsi, si possono consultare le modalità corrette.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.