Pulcinella Svelato, Live Performance del Maestro Domenico Sepe

Grande successo domenica 15 febbraio nella fantastica struttura storica Il chjostro ad aversa, in uno scenario unico si è svolta la Performance scultorea in estemporanea del maestro domenico sepe accompagnata da un racconto poetico dell’attore Pierpaolo D’Antonio.

Una nuova scoperta della maschera attraverso le mani dello scultore, che plasmando l’argilla fa rinascere Pulcinella, mentre la voce ed il corpo dell’attore lo animano fino a renderlo uno di noi.
Si concepisce un tributo ad un pulcinella velato da una società che ne offusca l’immagine.

Il velo rappresenta la barriera, il muro, la distanza dai buoni propositi irraggiungibili dai veri napoletani, avvolti da un alone di malinconia e pessimismo che frena un entusiasmo ormai retorico. La scoperta dello stesso velo, è la voglia sana, concreta, viscerale, di ribellarsi ad una Napoli che saluta da lontano, che quasi non lo ricorda più, che è troppo diversa da quella che lui ama.
A Domenico Sepe è venuta l’idea di realizzare un progetto contaminando scultura e drammaturgia, coinvolgendo in questo viaggio un pulcinella metropolitano, folle, triste, ridente, mai convenzionale. Ha coinvolto nella realizzazione Pierpaolo D’Antonio, l’amico ed il collega di sempre, col quale già in passato vi sono state simili sperimentazioni, incantevole è stata la performance dell’artista AIWA che con la sua eleganza e bellezza ci ha portato in un continente altro dove la musica il corpo s’incontra con tutte le diverse contaminazioni del cuore

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.