Turismo

Prima Festa dell’Agricoltura a Lauro (Av)


Prima festa dell’Agricoltura a Lauro (in provincia di Avellino). Amministrazione Comunale, con l’Assessorato all’Agricoltura e quello alla Cultura, è a lavoro insieme agli operatori del settore agricolo, per la prima Festa dell’Agricoltura che si terrà sabato 11 ottobre 2014, in tutto il centro storico. L’evento si annuncia particolarmente ricco di iniziative gastronomiche, saranno predisposti gazebo e altre strutture, con artisti di strada, musicisti e giochi per i più piccoli a partire dalle ore 18 del giorno 11 ottobre.

Il programma elaborato insieme a cantine, aziende zootecniche, produttori agricoli e di eccellenze provenienti dalla provincia irpina e dal resto della Campania, nonché associazioni locali che hanno aderito all’iniziativa, sembra essere molto articolato. Si prevedono innanzitutto degustazioni di prodotti locali, concerti dal vivo, attrazioni per le famiglie ed i più piccoli, tutto all’interno del centro storico di Lauro, ed in particolare in Piazza Municipio. Previsti circa 40 espositori di prodotti agricoli, molti dei quali saranno anche proposti ai visitatori.

Obiettivo dichiarato degli organizzatori è promuovere, con questo evento, i prodotti del territorio e a diffondere un tipo di coltivazione sempre più naturale e biologica. Questa iniziativa rappresenta inoltre un momento di aggregazione sociale tra i vari produttori agricoli locali e del circondario. Sono diverse le aziende agricole che si impegnano a valorizzare i loro prodotti tipici.

Il vicesindaco di Lauro, Rossano Sergio Boglione, fra gli organizzatori dell’iniziativa a sostegno dell’agricoltura, invita tutta la cittadinanza, e non solo, a partecipare all’appuntamento dell’11 ottobre: «Sarà un evento per tutti, in particolare per le famiglie. Lauro è un paese con una forte vocazione agricola che ha mantenuto quasi intatta la propria area rurale, dobbiamo, pertanto, aiutare anche in questo modo l’economia legata non solo turismo culturale, ma anche a un turismo agricolo e verde del territorio».

 


Rispondi