Premio Nobel per la pace a due simboli importanti per il mondo moderno

Malala Yousafzai e l’indiano Kailash Satyarthi, sono co-vincitori del premio Nobel per la pace. L’attivista pachistana è la più giovane vincitrice nella storia del Nobel, consegnato ad Oslo. Una ragazza ed un adulto, una pachistana e un indiano, una musulmana e un induista, ma soprattutto due simboli: unità e fratellanza tra gli Stati.

Malala Yousafza, aspira alla carriera politica fino a divenire primo ministro del suo paese. Lo ha sottolineato la stessa giovane – simbolo della campagna per l’istruzione in Pakistan dopo essere stata gravemente ferita nell’ottobre 2012 – alla Bbc in occasione del ritiro del Nobel, vinto insieme all’attivista indiano per i diritti dei bambini, Kailash Satyarthi.

“Voglio servire il mio paese e il mio sogno è che la mia nazione diventi un paese sviluppato dove ogni bambino ricevere un’istruzione”, ha spiegato. “Se posso servire meglio il mio paese meglio attraverso la politica e diventando primo ministro, lo farò”, ha aggiunto.

(foto Ansa)

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.