Per Nicola Piovani “la musica è pericolosa”

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Anche Nicola Piovani ha scelto la mostra “ROCK!”, allestita anche quest’anno al PAN, per presentare al pubblico di Napoli il suo ultimo libro “La musica è pericolosa” (Rizzoli Editore).  L’evento, giunto alla quarta edizione, ideato e diretto dai giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa e co-organizzata con il Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura, ha accolto il pianista, direttore d’orchestra e compositore di colonne sonore (con “La vita è bella” di Roberto Benigni,  ha conquistato l’Oscar nel 1999) nelle sale del secondo  piano del Palazzo delle Arti di Napoli dove è allestita, fino al prossimo 6 aprile, la mostra sul rock ed i suoi linguaggi.

Quella di Nicola Piovani è una vita nel segno della musica, e degli incontri che la musica ha reso possibili: con Ennio Morricone, Manos Hadjidakis; con il pubblico negli auditorium, nei teatri, nei cabaret; con i registi come Fellini e Monicelli, per i quali ha scritto alcune delle colonne sonore che hanno segnato quarant’anni di cinema. In queste pagine, Piovani ricorda com’è cambiata la sua vita con l’arrivo in casa della rivoluzionaria Lesaphon Perla, la fonovaligia acquistata per le feste di suo fratello e su cui lui ascoltava insaziabilmente Bach e Beethoven. Racconta come sono nate molte delle sue musiche prendendo ispirazione anche dalla sua infanzia, come La banda del pinzimonio composta per Benigni, la combinazione mi-fa-sol di Il bombarolo scritta per De André o la canzone Quanto t’ho amato, scritta con l’amico Vincenzo Cerami, al fianco del quale ha lavorato per tanti anni. Ma racconta anche gli scherzi goliardici con Gigi Magni. Prende forma così una “vita cantabile” dove la musica diventa un pretesto per parlare della vita, e dove la vita si lascia agganciare proprio in quei momenti in cui un’aria, una combinazione di suoni, il fragore di una banda o l’audacia di un’orchestra hanno saputo toccarci il cuore e dirci qualcosa di più su questa avventura di essere musicalmente al mondo.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_video link=”http://www.youtube.com/watch?v=BsVs1WSiQ5k&feature=youtu.be”][/vc_column][/vc_row]

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.