Per Città della Scienza e Bagnoli intesa a Roma

cache_670_500__2013_04_panoramica-su-area-Bagnoli-La-Città-della-Scienza-Napoli-e1365494107297Rappresentati del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica, del Ministero delle Infrastrutture, del Ministero dell’Ambiente, della Regione Campania, del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e di Città della Scienza – Fondazione Idis, si sono riuniti oggi a Roma per discutere e definire lo schema di Accordo di Programma Quadro per la ricostruzione di Città della Scienza e del Protocollo di intesa per la riqualificazione di Bagnoli.

L’APQ  dovrà ora essere approvato nelle Giunte di Regione Campania, Comune di Napoli e Provincia di Napoli per poi essere firmato nei prossimi giorni alla presenza dei rappresentanti del Governo.

“Ricostruiremo Citta della Scienza ed avvieremo le bonifiche.” Cosi il presidente della Regione, Campania Stefano Caldoro dopo la riunione di oggi a Roma. “Come sempre manterremo gli impegni. Abbiamo due priorità, andremo fino in fondo con determinazione e senza rinunciare alla collaborazione istituzionale”, conclude il presidente.

Il tema della bonifica è tornato ad essere oggetto dell’attenzione nazionale ed in particolare del governo – ha affermato il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano, come merita la questione della tutela della salute e dell’ambiente in un territorio che ha già pagato un prezzo altissimo. Questa attenzione viene confermata dalla stipula di un documento ad hoc, dedicato al tema della bonifica del sin, che verrà sottoscritto da tutti i soggetti interessati contestualmente all’accordo per la ricostruzione di Città della Scienza”.