PAUSILYPON, APPUNTAMENTO CON LA MUSICA E LA DANZA

Le sonorità inconsuete del jazz e la danza dell’incontro. Continua la programmazione della rassegna “Suggestioni all’imbrunire” nel parco archeologico del Pausilypon. Sabato 6 giugno, alle 18, risuona “Quartetto acustico” con Giulio Martino 4et: i sassofoni si intersecano tra percussioni, fisarmoniche e basso tuba per una rivisitazione delle musiche di alcuni tra i più geniali compositori del jazz, da Monk a Mingus a Coleman.

Domenica 7 giugno, alle 18, danzano Sveva Scgnamiglio e Isaac Lartey in “Je ne suis pas d’ici”: l’incrocio come luogo fisico e spazio immaginativo dove tra incontri fortuiti e moltiplicazione dei possibili si incontra l’altro, lo straniero.

L’appuntamento è alla grotta di Seiano, discesa Coroglio 36, per attraversarla e raggiungere l’area dei teatri. Qui buffet offerto da “Cupiello, la cultura del gusto” ed eccellenze enologiche a cura di Ager Campanus che sabato propone i vini delle vigne di Malies di Guardia Sanframondi, Benevento, e domenica i vini della cantina Terre di Valter di Torre le Nocelle, Avellino.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.