OVO AL POLITEAMA DI NAPOLI: SPETTACOLO DI DANZA IN SCENA L’11 MAGGIO

OVO AL POLITEAMA DI NAPOLI: SPETTACOLO DI DANZA IN SCENA L'11 MAGGIO

Un originale spettacolo di danza sulla vita e la genetica, l’evoluzione e l’involuzione secondo Auggiero. Dal prestigioso Festival Oriente & Occidente di Rovereto debutta a Napoli al Teatro Politeama Ovo, lavoro con la LabArt Contemporary Dance Company, in scena mercoledì 11 maggio alle 21. Il progetto che abbraccia una compagnia di dieci danzatori, è l’omaggio di Auggiero alla sua Napoli e una riflessione sulla vita e sulle mutazioni genetiche. Partito dalla leggenda di Castel dell’Ovo, secondo la quale il destino della Fortezza e dell’intera città erano legati all’Uovo nascosto dal poeta Virgilio in una gabbia, nei sotterranei della del castello, sull’isolotto di Megaride, Auggiero si spinge fin oltre concetto di evoluzione/involuzione della specie. L’uovo è innanzitutto ovulo, ovvero gamete femminile fonte di vita, seme originario da cui si sviluppa l’essere umano minacciato da continue mutazioni che regolano l’intero ciclo della vita, animale e vegetale. Ma l’affondo di Auggiero va oltre e si chiede: “L’uovo transgenico è la nascita di una nuova specie vivente? E’ una nuova alba? Oppure è l’estinzione dell’essere umano così come lo conoscevamo?”.  Autore poliglotta che ama mescolare i linguaggi della danza, Marco Auggiero è artefice di uno stile libero dagli schemi che attraversa le tecniche nel nome della spettacolarità e della fruizione più estesa. Fondatore della LabArt Contemporary Dance Company e del connesso Centro di formazione LabArt Dance di Napoli, Auggiero è inoltre coreografo per la televisione e direttore artistico della rassegna Arenile Dance Festival. È vincitore della edizione 2014 del Concorso Coreografico Danz’è. La LabArt Company è attiva da diversi anni nel panorama della danza internazionale, è ospite in numerose rassegne, festival italiani ed europei come Arenile Dance Festival, Group International des Huit. Presente in cartellone in prestigiosi teatri nazionali, più volte premiate nei maggiori concorsi coreografici nazionali e internazionali, è inoltre ospite con le sue performance in occasione di importanti eventi e anteprime per grandi marchi quali Mercedes, Opel, Fiart mare, Valentino, Cavalli e Guess. Segnalata tra le compagnie italiane di elevato interesse culturale da Italian Cultural Institute di New York, Londra, San Francisco, Toronto, Edimburgo, Melbourne, Sidney, Vancouver, Nairobi, Dublino, Guatemala.