Nuovo Centro Giovani Polifunzionale di Soccavo

Presentato ieri, presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, il progetto di realizzazione, i cui lavori sono già iniziati, del nuovo centro giovani all’ interno del polifunzionale di Soccavo

 
Nel 2014 il Comune di Napoli ha bandito, con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la gara per i “Lavori di adeguamento normativo ed ammodernamento del complesso di proprietà del Comune di Napoli in Via Appio Claudio a Soccavo, finalizzati alla attivazione di un Centro Polifunzionale Giovanile”. L’intervento è co-finanziato per un importo di € 700.000 con fondi P.O.R. Campania FESR 2007/2013 e per € 175.000 con fondi di Bilancio comunale. Il progetto vincitore, curato dallo studio di architettura BAAM, sarà realizzato dalla Società Cooperativa San Marco 78 a.r.l. I lavori sono iniziati il 3 giugno 2015 e saranno ultimati entro 6 mesi.

“Effetto giovani”. Ecco cosa accade quando idee nuove si sposano con la voglia di fare delle Amministrazioni.

Il Centro Polifunzionale di Soccavo, cuore pulsante di una nuova strategia urbana, riacquista la sua originaria connotazione di “Città del tempo libero e Città dei giovani”.
Obiettivo è la rifunzionalizzazione di una consistente parte di un edificio “Monumento” (per mole), capace di rigenerare e riqualificare il tessuto urbano circostante.

Il recupero del complesso punta a dar vita ad ambienti di volumetria flessibile e per questo adatti alle più svariate esigenze: eventi musicali, teatrali, artistici in genere trovano qui una nuova dimensione, ma anche attività professionali, sessioni formative, eventi congressuali, conferenze stampa ed altri momenti associativi possono trovare il valore aggiunto di una location d’eccezione.

Alle attività attualmente in esercizio (uffici comunali, attività sportive, terziario e commerciale, uffici e sedi di società partecipate, Arma dei Carabinieri), si affiancheranno le nuove e dinamiche funzioni rivolte ai giovani: cinema, ristorazione, fab-lab, orientamento ed info-point, laboratori educativi, scambio ed accoglienza internazionale, centro assistenza, attività culturali e ricreative, sala congressi, area mercatale.

Obiettivo principale delle nuove funzioni è aiutare l’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro attraverso il sostegno dell’imprenditorialità giovanile, fornendo spazi e forniture adeguate allo sviluppo delle start-up che si possono generare all’interno degli spazi del Polifunzionale.

Il Centro Giovani è l’esempio concreto di come si possa trasformare un’architettura specialistica e singolare in un evento urbano in grado di ricucire percorsi, sottolineare abitudini e inquadrare vedute nel cuore di un quartiere che tenta il riscatto sociale.
Gli spazi esterni si dilatano dalle superfici interne in una sequenza di percorsi, ambienti in cui è facile comprendere la complessa macchina funzionale; poi, al calar del sole, lo spazio si espande ulteriormente illuminando la città con le nuove attività previste all’aperto come il cineforum o l’area mercatale.

BAAM è un gruppo di giovani professionisti napoletani alla costante ricerca della qualità. Si occupa di architettura, urbanistica e design, a scale e complessità diverse, dal dettaglio alle aree urbane metropolitane, con l’unico intento della ricerca di nuovi spazi e forme.
La ricerca e la sperimentazione fonda le sue radici nella volontà di creare un laboratorio dove immagini e idee circolano come un flusso continuo ed eterogeneo, cercando di integrare la dimensione sperimentale con la completezza professionale. 

Attraverso un bando creativo di idee gli studenti delle scuole del territorio saranno coinvolti per l’intitolazione dello stesso.

Attraverso consulte cittadine sarà avviato il processo di ascolto e progettazione dal basso per lo sviluppo delle attività ed i piani di gestione che daranno vita a bandi pubblici e a convenzioni per l’utilizzo degli spazi.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.