NOTRE DAME DE PARIS DEBUTTA IL 3 MARZO

Mancano pochi giorni al debutto del nuovo tour italiano di “Notre Dame De Paris”, l’opera popolare moderna tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, prodotta da David Zard, con le musiche di Riccardo Cocciante e le liriche di Luc Plamondon adattate in italiano da Pasquale Panella.

Lo spettacolo ritorna in scena dopo 4 anni di pausa, e debutterà il 3 marzo a Milano (LinearCiak), dove darà il via a una lunghissima tournée che, stanti i 190mila biglietti acquistati in prevendita, si prevede supererà il successo ottenuto in passato. Inoltre, la grande richiesta di pubblico ha spinto gli organizzatori ad aprire nuove date, questa volta ad Agrigento e a Perugia, e ad aggiungere la quarta settimana di programmazione a Milano, che vola verso il tutto esaurito, così come Firenze, Napoli, Bari, Roma, Verona e tutte le città annunciate.

Interpretato dal cast di eccezione composto da Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso) assieme al secondo cast e agli oltre 30 ballerini e acrobati, “Notre dame de Paris” è indubbiamente lo spettacolo musicale che ha riscontrato il più grande successo non solo in Italia ma nel resto del mondo. Nel nostro paese, in dieci anni di programmazione, ha superato i 2.500.000 di spettatori in circa 1.000 spettacoli.

Sono passati quasi 18 anni dalla prima di NOTRE DAME DE PARIS a Parigi e circa 14 anni dalla prima romana della bellissima versione in italiano scritta da Pasquale Panella, ma sembra che tutto sia accaduto solo ieri” racconta David Zard, produttore dell’opera. “É difficile dimenticare l’emozione di quei momenti che sancivano il trionfo di un’Opera che ha aperto al pubblico italiano il piacere di andare a Teatro e godere di uno spettacolo totalizzante, che soddisfa il cuore, l’occhio e l’orecchio. Al decimo anno di rappresentazioni erano andate in scena 915 repliche e si erano superati i 2.500.000 di spettatori” prosegue ZardÈ facile parlare di record ma è difficile definire qualcosa che sembra irraggiungibile, perché i numeri di NOTRE DAME DE PARIS sono irraggiungibili, così come l’entusiasmo manifestato dal pubblico all’annuncio della ripresa degli spettacoli, dopo quattro anni di sosta.”

Il calendario aggiornato:

Milano Teatro LinearCiack | dal 3 marzo

Trieste Politeama Rossetti | dal 6 al 10 aprile

Bari PalaFlorio | dal 13 al 18 aprile

Napoli Teatro Palapartenope|dal 20 al 25aprile

Eboli PalaSele | 30 aprile e 1 maggio

Conegliano Zoppas Arena | dal 6 all’8 maggio

Firenze Mandela Forum | dall’11 al 15 maggio

Torino PalaAlpitour | dal 19 al 22 maggio

Pesaro Adriatic Arena | dal 26  al 29 maggio

Perugia PalaEvangelisti | dal 3 al 5 giugno

Roma Il Centrale Live | dal 9 giugno

Parma Piazza della Pilotta | dal 3 al 9 luglio

Palermo Teatro di Verdura | dal 16 al 24 luglio

Agrigento Teatro Valle dei Templi | dal 28 al 30 luglio

Torre del Lago Gran Teatro all’Aperto Giacomo Puccini | dal 15 al 19 agosto

Chieti Anfiteatro La Civitella | dal 24 al 27 agosto

Verona Arena di Verona | dal 1 settembre