Salute

Nel casertano giornata di prevenzione oncologica con degustazioni


«Prevenzione con gusto: alla scoperta dei grani antichi e dei loro benefici» è il titolo dell’intensa giornata di prevenzione oncologica, organizzata domenica prossima, 14 ottobre, dall’associazione di promozione sociale Soma&Psiche.

L’appuntamento, ospitato dall’agriturismo Verdeoliva, in via Pratillo 4 ad Alvignano (Caserta), si avvale del patrocinio morale dell’associazione Annalisa Durante, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, il Sindacato unitario giornalisti della Campania, il Rotary club Ottaviano e l’Ames group, e del sostegno della Susan G. Komen Italia.

Interverrà il prof. Raffaele Tortoriello, direttore dell’Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori – fondazione Giovanni Pascale.

La manifestazione, con inizio alle 9:30, illustrerà la prevenzione di alcune forme tumorali mettendo a fuoco il tema di una corretta alimentazione. Dopo la colazione di benvenuto, ci saranno delle attività motorie in giardino con esperti e la visita al museo contadino, quindi un laboratorio teorico-pratico sulla manipolazione e trasformazione in focacce, pane (in forno a legna) e in fusilli (con il tradizionale ferretto) delle farine derivanti dai grani antichi, con un approfondimento culturale dei nutrizionisti di Soma&Psiche sui benefici nutrizionali delle farine integrali.

Seguirà un pranzo buffet con degustazione di prodotti dell’agriturismo trasformati in ricette della tradizione: dopo le pizze e le focacce di diverse farine, la zuppa di ceci e segale; l’insalata di segale e verdure; i fusilli allo scamarro con olive, noci e pinoli; i cavatelli con broccoli; le polpette di grano e ricotta; infine la frutta e la torta integrale di mele al miele.

Nel pomeriggio i genetisti dell’Ames group illustreranno la prevenzione genetica del tumore al seno e all’ovaio. Degustazione finale con un dolce.

Costituitasi lo scorso dicembre, Soma&Psiche è un soggetto del Terzo settore che persegue finalità generali di utilità sociale: mira alla prevenzione e alla cura del disagio fisico-emotivo-sociale; favorisce l’integrazione nel contesto sociale dei diversamente abili e di persone appartenenti a culture diverse; promuove la formazione di cittadini e operatori socio-sanitari in materia di benessere fisico-psichico-sociale.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.