Napoli, Marzo Donna 2016: “Je sto vicino a te”

Un calendario sempre più ricco per la manifestazione organizzata dalle Pari Opportunità del Comune di Napoli. Oltre cento eventi che si protraggono fino a metà maggio. 

La prossimità delle donne alla vita nel ritmo quotidiano del tempo, della cura di sé e degli altri, il lavoro spesso invisibile di comporre la pluralità di esperienze e di voci, la forza di rialzarsi ogni volta, di nuovo, tra sconfitte e cadute, la capacità di stare di fronte alla sofferenza, imparando a condividerla, l’attitudine a inseguire sogni e desideri per liberare l’esistente dal peso del quotidiano, il piacere di stare insieme, di prendersi cura, per passione e desiderio di  giustizia, tutto questo e molto altro si condensa nel titolo: Je sto vicino a tededicato a Pino Daniele.

Incontri, convegni e tavole rotonde, prevenzione, mostre, presentazioni di libri, rassegna cinematografica, spettacoli teatrali, seminari, presentazioni app di mappatura servizi per le donne e reti antiviolenza, incontri di medicina digenere, laboratori di educazione ai sentimenti, fiere, musica, flash mob, interventi nel carcere femminile, sono alcune delle cose che accadranno nella città diNapoli in occasione del Marzo Donna 2016.

Uno speciale focus sui fatti di Colonia e i corpi delle donne come territori di guerra senza confine, si terrà il giorno 8 marzo ore 9.30-18 nella Sala Conferenze della Scuola di Medicina e Chirurgia SUN in Via Costantinopoli. Interverrà, tra gli altri la sociologaChiara Saraceno.

Per tutto il corso della manifestazione, nei vari eventi, si affronteranno le tematiche di genere da molteplici punti divista: prevenzione, stalking, violenza, educazione, arte, sport, diritto, letteratura, medicina, psicologia, conciliazione, cultura, nutrizione, informazione, gioco e tanto altro. Le manifestazioni si svolgeranno in città enelle Municipalità e in particolare presso il Palazzo delle Arti (PAN), il Succorpo del Complesso dell’Ospedale Annunziata, il Centro Donna (ex Palazzetto Urban), il Teatro di Forcella, le Università degli Studi di Napoli, gli Istituti scolastici e presso le sedi delle associazioni partecipanti.
Partecipano Istituzioni, Municipalità, Istituzioni Universitarie e Scolastiche, gli Ordini Professionali, i Sindacati, gli Artisti, le Associazioni di categoria, le Cooperative e gli Organismi di parità.

Dall’8 al 13 Marzo il Maschio Angioino e il Colonnato di Piazza del Plebiscito saranno illuminati di giallo.