Strade sicure: Militari dell’Esercito sventano borseggio a Napoli

Tre alpini del 9° Reggimento, impegnati nell’operazione “Strade Sicure”, nell’ambito del Raggruppamento “Campania”, durante il servizio di vigilanza dinamica in Piazza Garibaldi a Napoli, hanno notato un individuo di origini straniere, che approfittando dell’affollamento tipico della zona, tentava con destrezza di derubare il contenuto della borsa di una passante.

I militari sono intervenuti tempestivamente, riuscendo a bloccare il malfattore ed a consegnarlo all’Autorità di Pubblica Sicurezza, che nel frattempo era stata allertata.

L’accaduto sottolinea, ancora una volta,  l’importanza che l’Esercito Italiano assume nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, dove dall’agosto 2008, operando in concorso e congiuntamente alle Forze dell’Ordine, garantisce la sicurezza e la prevenzione della microcriminalità in numerose città italiane.

Per il centro sud Italia e per le isole la responsabilità dell’operazione STRADE SICURE è affidata al 2° Comando delle Forze di Difesa (FOD), al comando del Generale di Corpo d’Armata Carmine DE PASCALE.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.