Isole

MEDAGLIA D’ORO ITALIANA AGLI OPEN PARALIMPICI DI NUOTO


Il Maresciallo dei Carabinieri Giovanni DATI ha vinto la prima medaglia italiana agli Open paralimipici militari che si stanno svolgendo a Fontainebleau (Francia) dal 2 al 6 febbraio. L’atleta italiano, appartenente al Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa, si è classificato primo nella finale dei 100 metri stile libero. In questi giorni l’Italia prende parte agli Swimming and Paraswimming Open 2015, competizione internazionale militare di nuoto e paranuoto, aperta sia agli atleti “normodotati” sia a quelli affetti da disabilità. L’evento, organizzato dal Consiglio Internazionale di Sport Militare (CISM vede la  partecipazione di circa 140 atleti provenienti da 15 nazioni che hanno aderito all’invito. La delegazione italiana è formata da quattro atleti militari paralimpici, membri del neo costituito Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa, nato recentemente dal comune impegno dello Stato Maggiore della Difesa e del Comitato Italiano Paralimpico (CIP).

Luigi Binelli Mantelli

Luigi Binelli Mantelli

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha espresso grande soddisfazione per il risultato  conseguito che corona l’impegno e la dedizione degli atleti  militari paralimpici e rappresenta inoltre un significativo segnale nel processo di crescita del movimento paralimpico della Difesa in ambito internazionale.

Gioacchino Alfano

Gioacchino Alfano

 

Gli fa eco il Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Gioacchino Alfano, che in una nota esprime la propria soddisfazione e quella della Difesa tutta: “abbiamo dimostrato  ancora una volta – scrive – che le motivazioni e la voglia di rappresentare il proprio Paese sono virtù indelebili in ogni donna e in ogni uomo con le stellette, nonostante la propria condizione fisica.”

 

L’evento internazionale rappresenta un’ulteriore occasione per confermare gli ottimi risultati ottenuti dall’Italia attraverso gli atleti paralimpici delle Forze Armate.


Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.