Ma piovono soldi o piovono debiti?

Ma piovono soldi o piovono debiti?

L’ emergenza che ci ha coinvolto ha dimostrato tante carenze e ancor di più le nostre debolezze, siamo un paese che nonostante quello che vorrebbe dimostrare al mondo in realtà è debole e manca di una vera classe dirigenziale che abbia una vista a lungo termine.

Siamo sovrastati da strutture burocratiche che difficilmente sono in grado di dare risposta al cittadino ma sanno , senza ombra di bubbio, come creare problemi allo stesso.E questi pochi mesi hanno saputo mettere alla luce tutti i difetti di questo sistema, eppure i nostri dirigenti d’ azienda privati sanno distinguersi nel mondo per capacità e intuizione come mai invece nelle strutture pubbliche questo non avviene?

Mentre tutto il paese cercava di rispettare le misure imposte dal lockdown e le aziende di fermavano per tranquillizzarci radio e tv ci tempestavano di notizie circa gli aiuti economici che ci sarebbero piovuti sulla testa.Mano a mano che il tempo passava e gli aiuti promessi tardavano ad arrivare la crisi economica cresceva mentre la fiducia dei cittadini nei confronti dei governanti calava.

Tutti continuano a dirci che gli aiuti economici arriveranno senza spiegarci da dove arriveranno, infatti tutti credono che le tasse verranno rimandate e le bollette pure ma nessuno fino ad oggi ne parla.

Quindi cosa dovremmo fare per sopravvivere?

Indebitarci con gli unici che possono darti dei soldi, banche o strozzini. E a peggiorare le cose cosa si inventano i nostri geni …….di limitare l’ uso del contante aumentando i tassi d’ interesse delle banche e le commissioni sulle carte di credito. Perfetto ottimo metodo per aiutare chi è in difficoltà. Ma forse l’ eutanasia a chi è già in sofferenza è il solo metodo per farci soffrire meno.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.