Infermiere-cantautore sfida la viralità del Covid 19

Antonio Nola è un infermiere della terapia intensiva dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso con la passione per la musica.

Il cantautore di origini napoletane ha trovato rifugio, in questo periodo di maggiore impegno e drammaticità, nella realizzazione di un brano allegro e orecchiabile.  Molto positivo!

Nell’intervista rilasciata in videochat a Katiuscia Laneri, ci ha tenuto a sottolineare che “i veri eroi sono tutti coloro che osservano le direttive per evitare il diffondersi del virus” a cui lancia una sfida di diffusione.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.