LIBANO: L’ESTONIA ENTRA NELLA MISSIONE UNIFIL A COMANDO ITALIANO

Da oggi nell’area di responsabilità del Sector West di UNIFIL, su base Brigata Aeromobile “Friuli” al comando del Generale Salvatore CUOCI, opererà un plotone di peacekeepers estoni, inquadrati nel battaglione di stanza ad At Tiri formato finora da militari finlandesi e irlandesi.

La bandiera dell’Estonia e’ stata issata nella base UNIFIL 2-45 alla presenza del vice comandante del Sector West, Colonnello Jori HARJU, che nel suo discorso ha dato il benvenuto ai soldati estoni augurando loro un buon lavoro.

I peacekeepers estoni, oltre ad aver collaborato con la Finlandia per molti anni, si sono ancor più integrati con il battaglione finlandese durante l’iter di preparazione all’impiego specifico. Gli estoni assieme ai soldati finlandesi ed irlandesi avranno il compito di controllo del territorio, con check-point e pattugliamenti.

L’Estonia, già in Libano dal 1996 al 1997 con una compagnia di fanteria – rientra quindi da oggi a far parte dei 39 Paesi contributori della missione UNIFIL nel sud del paese.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.