LEZIONI DI DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO AGLI UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE

Fino al 27 maggio il 42° Corso di Qualificazione del Personale delle Forze Armate per l’Applicazione del Diritto Internazionale Umanitario dei Conflitti Armatiospitato dal Comando Divisione “Acqui” nella Caserma “Cavalleri” di San Giorgio a Cremano (Napoli), ed organizzato dall’Ufficio DIU del Comitato Centrale della Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Comitato Regionale Campania della CRI presieduto da Giovanni Addis. Il corso, della durata di 80 periodi, è articolato in lezioni frontali tenute da docenti universitari ed istruttori qualificati della Croce Rossa Italiana, coordinati dal Colonnello CRI Fabio Strinati, Capo Ufficio Diffusione del Diritto Internazionale Umanitario presso il Comitato Centrale della Croce Rossa Italiana in Roma. Inoltre, sono previsti anche diversi momenti di lavoro in gruppi per analizzare innumerevoli casi realmente accaduti, sotto la guida di tutor dedicati.

Oltre al personale del Comando Divisione “Acqui”, il corso ha tra i suoi frequentatori anche ufficiali appartenenti  al 2° Comando Operativo Forze di Difesa e di alcune unità limitrofe.

L’attività sarà impreziosita il prossimo 24 maggio da una Lectio Magistralis tenuta dal Professor Edoardo Greppi, Ordinario di Diritto Internazionale e di Diritto Internazionale Umanitario e dei Diritti Umani nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino, ritenuto tra i maggiori esperti in materia nonché autore di innumerevoli pubblicazioni e manuali sul delicato argomento.

Il corso, come detto, si concluderà il prossimo 27 maggio con la visita del Maggior Generale Gabriele Lupini, Ispettore Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, che unitamente al Comandante della Divisione “Acqui”, il Generale di Divisione Antonio Vittiglio, presiederà la cerimonia di chiusura e provvederà alla consegna degli attestati di fine corso.