L’Enjoy.com si veste di musica ed arte: in esposizione i quadri di Anna Lamonaca

Nel Pub Enjoy situato sul porto di Forio d’Ischia (NA), dal lunedì al sabato il locale si trasforma in galleria d’arte con esposizione di quadri, ritratti, caricature, fotografie di artisti locali e non.

Qui è possibile farsi conoscere e trasmettere emozioni attraverso le proprie opere ai frequentatori abituali ed ai turisti di passaggio che entrando possono ammirarli e allo stesso tempo fermarsi ad un tavolo per degustare le specialità, bere un drink ed ascoltare musica o ballare.

Questa bella iniziativa nasce dalla mente del suo direttore artistico Pierpaolo Aiello che carico di belle idee, appassionato, preparato è pronto a far si che l’ Enjoy diventi punto di riferimento per chi insieme ad una serata con buona musica vuole pure mirare a tanto altro. Pierpaolo ha raccontato: “L’enjoy si veste d’arte e di musica tutti i giorni a partire dal lunedì alla domenica, questa iniziativa nasce dall’intento di rendere il pub non solo un luogo di divertimento e svago, ma anche una location per mostre in cui ascoltare radio e musica dal vivo, infatti questa settimana si sono esibiti lunedì i Noirs, martedì il duo Acoustic Rock di Antonello Curcio ed Alex Divago, mercoledì Doctrio con ospite della serata Gianvito di Maio ed in programma per giovedì il duo formato da me e da Sonia Saidi mentre il sabato s’inaugurano le esposizioni di quadri e si può ascoltare Radio Enjoy, la domenica è la serata dedicata ai Dj Mario Maltese o Pakinho Invitiamo chi volesse esporre le proprie opere a contattarci su facebook”.

Questa settimana in mostra ci sono le opere di Anna Lamonaca (nella foto), pittrice autodidatta, i suoi quadri di medie e piccole dimensioni sono realizzati con pennarelli, pastelli, olio, acrilici e colori a cera. Caratteristica fondamentale della sua arte il colore mescolato con fantasia, i suoi quadri in soggetti astratti deformano le linee e gli spazi, esprimono sentimenti interni, stati d’animo, emozioni. Sono immagini oniriche che diventano esplosione di toni sgargianti e forme armoniose, fiori, cuori, illustrazioni naif, vortici di linee, ellissi, girandole a sottolineare il caos che avvolge l’individuo, microcosmi, spazi celesti, orbite, ellissi, asteroidi, stelle cadenti e soli, movimenti spaziali, onde, particelle, volti di uomini e donne leggermente abbozzati a testimonianza della presenza umana spettatrice del caos cosmico. Per chi voglia visitare l’esposizione, i quadri saranno in mostra fino a sabato 29 aprile.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.