Solidarietà

Le suore di Napoli salvano dalla chiusura l’atelier Canzanella


Pasqua felice per Canzanella. La congregazione delle Suore Angeliche di San Paolo a P.zza S. Eligio ( zona Piazza Mercato ) salverà lo storico atelier che oramai era prossimo alla chiusura. Si tratta della più antica sartoria cine-teatrale e televisiva di Napoli. In cambio dell’ospitalità saranno realizzati corsi gratuiti per i ragazzi napoletani che possano introdurli nel mondo lavorativo della sartoria ad alto livello.
“In queste ore – raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza che da tempo sostengono le botteghe storiche napoletane che stanno chiudendo a raffica a Napoli e che a fine gennaio avevano realizzato una manifestazione in difesa del famoso atelier tra gli altri con lo scrittore Maurizio De Giovanni e gli attori Loredana Simioli e Marco Mario De Notaris – è in corso il triste trasloco. Dopo decenni Canzanella lascia Via Solitaria nei pressi di Piazza Plebiscito ma almeno potrà continuare la sua attività grazie alla mobilitazione dei privati e all’interessamento del clero che ringraziamo di cuore. Hanno salvato salvato un monumento vivente di Napoli e fatto del bene a tanti giovani che impareranno un mestiere importante”.

La storica sartoria di costumi ed abiti indossati da artisti come Sofia Loren, Audrey Hepburn, Claudia Cardinale o Maria Callas avrebbe chiuso entro aprile se non fossero intervenute le suore.

“Solo il comune di San Giorgio a Cremano tramite il Sindaco – spiega il titolare ultra 75enne Vincenzo Canzanella – mi ha offerto la disponibilità di locali per ospitare i miei costumi e la mia scuola per il resto silenzio da parte di tutte le altre istituzioni pubbliche a cui mi ero rivolto. Per fortuna le suore sono intervenute e ci hanno salvati ospitando il nostro laboratorio di costumi teatrali e di alta sartoria. Sono felice di chiudere la mia carriera insegnando il nostro mestiere ai giovani napoletani nel cuore della città”.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.