Le prime 10 tra le 50 migliori università d’informatica nel mondo

Una laurea in scienze informatiche conseguita in una delle migliori università del mondo può essere il trampolino di lancio per lavorare in Apple, Google, Microsoft, Facebook o Amazon.

Sia questi giganti del web sia cacciatori di teste che cercano talenti con questa preparazione scrutano attentamente la classifica QS World University Rankings 2018, perché è una tra le più affidabili. Il Politecnico di Milano è al 44esimo posto ma…

Ecco la Top Tena delle migliori università di informatica nel mondo

10. National University of Singapore

È ​​l’università di punta di Singapore, che offre un approccio globale all’istruzione e alla ricerca, con particolare attenzione alle prospettive e alle competenze asiatiche.

9. ETH Zurigo – Istituto federale svizzero di tecnologia

I 500 professori dell’ETH e 20.000 studenti di Zurigo provengono da oltre 120 Paesi. Il record di eccellenza scientifica dell’istituzione comprende 21 premi Nobel, tra cui Albert Einstein. È costantemente la più prestigiosa università nell’Europa continentale (basata sulla QS World University Rankings).

8. Università di Princeton

La Princeton University è un’istituzione con una reputazione straordinaria e una delle più antiche università degli Stati Uniti: è la tredicesima migliore università del mondo secondo l’ultimo QS World University Ranking con la valutazione di 5+ stelle.

7. Università di Oxford

Con sede nel Regno Unito, ha ottenuto 5 stelle QS, ottenendo il massimo dei voti in ricerca, insegnamento e innovazione. La sesta migliore università del mondo secondo la QS World University Rankings 2018, l’Università di Oxford è anche ottava al mondo come certezza di occupazione.

6. Università di Harvard

La più antica istituzione americana di istruzione superiore e la terza migliore università del mondo secondo le ultime classifiche della QS World University.

5. Università di Cambridge

Ha raggiunto il massimo delle cinque stelle QS in quattro categorie: ricerca, innovazione, insegnamento e criteri specialistici. Oltre ad essere la quinta migliore università del mondo (così come la prima istituzione non statunitense) secondo i dati di QS, è anche la quinta nella graduatoria occupazionale.

4. Università della California, Berkeley

Una delle principali nel mondo. Generalmente conosciuto come “Cal”, il campus è rinomato per la dimensione e la qualità delle sue biblioteche e laboratori, per lo scopo delle sue ricerche e pubblicazioni.

LE TOP THREE

3. Carnegie Mellon University

Fondata nel 1900 è situata in un campus di 140 acri a Pittsburgh, in Pennsylvania, e vanta strutture all’avanguardia tra cui un istituto di robotica, un istituto di interazione uomo-computer e campi da tennis. Tra gli alunni famosi figurano l’artista pop Andy Warhol, lo scrittore Kurt Vonnegut e il premio Nobel per l’economia nel 1994, John Nash, diventato famoso per aver ispirato il film A Beautiful Mind.

2. Università di Stanford

Con sede nella Silicon Valley in California, nascosto tra le verdi colline di San Jose e le alture di San Francisco, il prato curato della Stanford University è stato calpestato da alcuni dei ricercatori più brillanti del mondo, imprenditori tecnologici e influencer della nostra generazione, incluso Elon Musk, Sergej Brin e Larry Page (fondatori di Google), Peter Thiel, John Kennedy.

1. Massachusetts Institute of Technology (MIT)

Fondato nel 1861, il Massachusetts Institute of Technology (MIT) è la migliore università del mondo secondo la QS World University Rankings 2018. Valutato con più di 5 stelle QS, ha raggiunto il punteggio massimo in tutte le categorie, tra cui ricerca, occupabilità, insegnamento, strutture, internazionalizzazione, innovazione, criteri specialistici e inclusività.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.