Le Fonti Awards premia 4M.A.N Consulting come eccellenza dell’ anno

Il premio Le Fonti Awards è un riconoscimento dei più ambiti in campo internazionale ed è stato assegnato all’azienda 4 M.A.N come “Eccellenza dell’anno 2017 nel campo  dell’ innovazione e leadership-coaching”.

In occasione dell’assegnazione di questo meritato premio abbiamo intervistato Roberto Castaldo imprenditore, business & executive coach della 4M.A.N :

Il premio “Le fonti awards” è un riconoscimento molto ambito ed importante in campo economico, quest’anno lo ha vinto 4 M.A.N Consulting, ne vogliamo parlare?

“È stata una bella sorpresa, non ce lo aspettavamo è stato il riconoscimento dell’impegno che mettiamo nel nostro lavoro”.

 Cos’è la 4 M.A.N Consulting, Roberto, vuoi presentarci la tua azienda?

“La 4 M.A.N. è un’azienda che punta all’eccellenza, nasce da un’intuizione: unire aspetti qualitativi e quantitativi nella gestione d’impresa mettendo al centro le persone che sono il motore del successo.”

Cosa si prova ad essere l’eccellenza dell’anno in campo HR?

“Abbiamo, da sempre, provato a fare innovazione in un contesto molto statico dove le regole del gioco sono dettate da colossi. Nel nostro piccolo abbiamo portato risultati a tutti i nostri clienti aiutandoli a raggiungere quei traguardi ambiziosi che meritano. Abbiamo introdotto in Italia un modello di gestione integrato che utilizza: Formazione manageriale, Coaching e Consulenza strategico/direzionale per la gestione d’impresa.”

Qual è la motivazione per cui avete vinto?

“Eccellenza dell’Anno 2017 – Innovazione & Leadership – Coaching Per essere un’eccellenza italiana sin dal 2011, leader del settore della consulenza aziendale, formazione e coaching.In particolare siete leader d’eccellenza in grado di puntare in maniera innovativa su nuovi modelli organizzativi e nuovi approcci per supportare le imprese italiane nella via del cambiamento”.

Questo è un premio che in passato è stato dato a grandi del settore come Eni, Rai, Segafredo, come si arriva a questi livelli?

“Con il duro lavoro giornaliero e con l’impegno in termini di pianificazione strategica. La scelta di uno staff d’eccellenza e formazione costante e continua”.

Come azienda date molto credito al settore “digital” applicato ad una buona strategia ed a opportuni metodi di ricerca, perché?

“Sono da sempre convinto che la tecnologia è un indispensabile supporto allo sviluppo delle potenzialità. Sono appena rientrato da San Francisco per una conferenza in cui è stato evidentissimo questo concetto, la tecnologia ci consente di liberare risorse da dedicare alle relazioni. Quello che noi nel nostro piccolo ormai diciamo da anni.”

Siete una realtà piuttosto giovane, avete festeggiato quest’anno il vostro “6° compleanno” questo premio rappresenta un punto di partenza, ma quali sono i vostri progetti per il futuro?

“Abbiamo in cantiere due progetti importanti il primo è quello di potenziare ulteriormente il settore della formazione manageriale attraverso un accordo con un’importante società americana, abbiamo l’esclusiva per l’Italia per la gestione dei diritti di alcuni testi ed alcuni corsi relativi alle vendite.”

A tuo avviso, cosa significa oggi avere successo e soprattutto da cosa dipende l’esito positivo di un’azienda?

“Sono da sempre attento allo studio del successo, addirittura ho creato una formula. In sintesi il successo mi piace definirlo come la capacità di far accadere le cose. È quella linea di tendenza che attraverso una serie di eventi ci avvicina a quelli che sono i nostri scopi più profondi.”

Nella tua figura si concentrano molte anime: sei scrittore, dirigi una grande società, sei un bravo professionista nel settore economico, in passato sei stato campione di Basket, hai guidato molte squadre e vinto 10 campionati in 14 anni di carriera, hai una bella famiglia, svelaci il segreto del tuo essere “multitasking”…

“Avere una grande energia e passione, questo è il primo presupposto, circondarsi di persone speciali. Mia moglie in primis ma anche tutti i miei colleghi… E poi da non sottovalutare, il divertimento… Amo quello che faccio, mi diverto e questa è la chiave per lavorare anche 16h al giorno.”

Cosa dobbiamo aspettarci ancora da 4 M.A.N consulting e da Roberto Castaldo? Quali sono i vostri prossimi eventi in programma?

“Abbiamo un calendario fitto d’impegni, i prossimi corsi sono: 9-11 giugno il corso per diventare coach professionista, una professione molto importante che si sta affermando velocemente nel mercato italiano, 15 giugno parte il Master in Programmazione Neuro-Linguistica, una disciplina per cui la nostra scuola è accreditata direttamente con la Society Americana rilasciando i certificati originali americani.”

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.