L’Angelo Custode di Tasso secondo Cecilia Coppola

“L’Angelo Custode e gli Angeli del Bene e del Male nell’epopea di Torquato Tasso” è il nuovo lavoro letterario di Cecilia Coppola, frutto di una ricerca e di studi durati sette anni che ha visto la luce nell’aprile 2014 per la Longobardi Edizioni (€ 16.00) di Nicola Longobardi.

Dopo il successo de “Le donne del Tasso. Guerriere-maghe-eroine”, Cecilia Coppola porta alla luce un altro elemento di diversificazione del poeta sorrentino che, sempre proiettato nel futuro, evadendo la realtà dei suoi tempi attraverso la follia della mente, forse mascherava un modernismo esasperato.

Scrittrice e pittrice, con  “L’Angelo Custode e gli Angeli del Bene e del Male nell’epopea di Torquato Tasso”  la professoressa Coppola, fa notare  “la ricerca forsennata del Tasso fin nel profondo dell’animo dei Crociati per apprendere fino a che punto abbiano valore la spinta della Fede e l’obiettivo di liberare il Santo Sepolcro, al di là di ogni forma di ambizione, di gloria o di interesse”, motivo per il quale il Gran Torquato ha animato il suo capolavoro di figure e di elementi straordinari, ricchi di significato poetico e simbolico, filosofico e teologico, cesellando gli Angeli, e fra questi l’Angelo Custode, che, accanto ad ognuno di noi guida ed illumina lungo la strada della vita che ognuno deve percorrere, perchè la possa percorrere senza paura.
L’autrice è rimasta attratta dai Canti della Gerusalemme in cui è protagonista la figura dell’Angelo Custode e, sostenuta dal suo profondo Credo, ha finito per considerare i Crociati “viandanti di Fede”, sostenuti dal Signore con i suoi Angeli, nell’ardua impresa.

Le 142 pagine di facile comprensione e completo della citazione e dell’inserimento di parte dell’opera tassiana, comprendono anche disegni della stessa autrice (così anche la copertina) che rendono il saggio oltremodo piacevole e gradito. Il libro può essere così considerato un modo diverso e più “leggero” di approfondire il capolavoro tassiano che lascia anche spazio alla riflessione: Quanti Angeli e Demoni ci circondano nella realtà quotidiana (amici, parenti, incontri fortuiti)? Quanti Uomini e Donne animano l’esistenza di ciascuno nel bene e nel male, ci procurano gioie o sofferenze, ci supportano o frenano nella nostra ascesa e crescita?

Chi conosce Cecilia Coppola non avrà dubbi nel considerarla un Angelo Custode mandato sulla terra in epoca moderna.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.