“L’affido familiare – una prospettiva di futuro”. Convegno al Museo Plart

Martedì, alle ore 15, al Museo Plart di via Martucci, 48 (Napoli), si terrà il convegno “L’affido familiare – una prospettiva di futuro: aspetti giuridici, psicologici e sociali”, organizzato dalla Fondazione di comunità del Centro storico di Napoli con l’associazione Ariete onlus e il Centro studi Ksenia con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’accoglienza e sensibilizzare al tema dell’affidamento e della solidarietà familiare.

Dopo i saluti di Adriano Giannola (presidente della Fondazione di comunità del Centro storico), Marco Di Lello (commissione Giustizia Camera dei deputati), Anna Torre (presidente Associazione Ariete) e Francesco Caia (presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli), sarà la vice presidente della Fondazione di comunità del Centro storico, Rossella Paliotto, a tenere la relazione introduttiva sul tema “L’affido etero-familiare: un’esperienza”. Seguiranno interventi del presidente dell’Ordine degli avvocati Caia, dell’avvocato Colomba Eccellente (esperta di affido) e della psicologa Simona Di Matola (presidente Plp Campania).

Il dibattito, che sarà moderato dalla giornalista Titti Marrone, prevede poi un confronto di esperienze al quale prenderanno parte Monya Ferritti (presidente Care, Coordinamento delle associazioni familiari affidatarie e adottive in rete), Simona Chiapparo (responsabile Centro studi Ksenia), Don Alessandro Mazzoni (direttore pastorale della Famiglia, Diocesi di Napoli) e Monica Neri (associazione Kairos, Bologna).

Le conclusioni saranno affidate a Cesare Romano (Garante regionale per l’Infanzia).

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.