L’Accademia della Moda si prepara al Milano Moda Graduate

Le collezioni dei giovani stilisti dell’Accademia della Moda, che hanno fatto sfilare le loro creazioni nel cuore di Napoli, nel corso del “Fashion Runway”, sono il frutto di uno studio a tutto tondo, condotto da un osservatorio privilegiato, quello delle aule dell’Accademia napoletana.

Per la neoeletta al comune di Napoli, Alessandra Clemente, presente alla sfilata, “Questa realtà partenopea è un punto di riferimento importante. Perché unisce le tradizioni sartoriali napoletane con il moderno approccio all’insegnamento e alla formazione di giovani talentuosi. Un vero e proprio vivaio che permette loro di trovare collocazione lavorativa in ambito regionale, nazionale e anche internazionale. Un orgoglio per la nostra città.”

 “Fashion Runway” avrà la sua continuazione naturale con il prestigioso Milano Moda Graduate, manifestazione annuale promossa dalla Camera nazionale della Moda Italiana, in collaborazione con Triennale di Milano e Piattaforma Sistema Formativo Moda, in programma per il prossimo 29 giugno (in Via Bergognone, 34). In quell’occasione, nove dei fashion designer che hanno sfilato a Napoli si confronteranno con gli allievi di altri quattrodici istituti nazionali e porteranno alla ribalta le loro creazioni.

Per la sfilata partenopea, ognuno dei giovani stilisti ha scelto un filo conduttore per la prossima stagione autunno/inverno. Alcuni etnici: Africa, Russia, India; altri tematici o “materici”: Plastica, Sartoriale,  007 al femminile, Pelle ecologica, Maschere sarde, Plastica con effetti in 3D, Serpenti e, infine, Minimalismo, Uomo e Regina Rossa. Per il presidente dell’Accademia,  Michele Lettieri, “E’ appena iniziato un percorso molto stimolante e costruttivo. Dopo la tappa milanese, ci sarà un’ulteriore selezione tra tutti gli stilisti delle 14 scuole e un altro appuntamento importante”. Durante la serata, sono stati premiati, da Alessandra Clemente e dalla presidente dei giovani industriali, Susanna Moccia, i giovani designer:  Mario Mattino e Salvatore Pezzella per le opere esposte lo scorso mese presso la Galleria Borbonica nell’ambito dell’evento “To Be or not To Be”. Gli stilisti che hanno fatto sfilare le loro creazioni, alcuni in coppia, sono: Roberta Altruda, Mariarosaria Guerriero, Antonietta Borrelli e Maria Izzo, Salvatore Arino, Andrea Bernardini, Antonio Mello, Natasha Wanverstraut, Grazia Viola e Rossella Amato, Simona Milone, Rita Mauriello, Amalia Pierantoni e Francesca Vastarella, Martina Vitale e Paola D’Antoni, Francesca Cimmaruta. In sala, appassionati di moda, imprenditori del settore manifatturiero e tessile, giornalisti e scopritori di talenti.