La sicurezza in condominio: responsabilità e adempimenti dell’amministratore

Venerdì 24 marzo dalle 15 alle 19 presso l’hotel Alabardieri convegno ANAP Campania

La sicurezza degli edifici condominiali intesa sia come sicurezza sul lavoro e relativi adempimenti e responsabilità dell’amministratore sia quella impiantistica ed antincendio con correlata copertura dei rischi da infortunio sul lavoro in condominio,

ma anche aspetti più specifici quali la responsabilità civile dell’amministratore di condominio e la responsabilità penale dell’amministratore nella qualità di datore di lavoro e committente di lavori edili in condominio saranno al centro del convegno gratuito che vede gli amministratori di condominio al centro di processi decisionali e di responsabilità che devono affrontare quotidianamente.Temi di grande attualità per un settore fondamentale per la vita dei cittadini e per la necessità di avere professionisti preparati e Anap Campania ha programmato molte iniziative in tal senso: l’accordo sancito con l’Università degli Studi Federico II (Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni) prevede che l’Anap Campania, tramite il proprio Centro Studi, realizzerà con l’Università Federico II, per i corsi coordinati dal professore Ernesto Briganti: uno abilitativo alla professione di Amministratore di condominio, quello annuale obbligatori di aggiornamento e infine, in collaborazione anche con ANAP Rev.Co, il corso per revisore condominiale. I nuovi corsi sono a costi estremamente competitivi e con ulteriori facilitazioni per gli Associati ANAP.

Sono previsti oltre 300 partecipanti a cui saranno riconosciuti crediti formativi dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e degli Architetti e dei Dottori Commercialisti di Napoli.

Sarà il presidente nazionale di ANAP Paolo Caprasecca, insieme al presidente ANAP Campania Francesco Vittorio Sciubba ad aprire e illustrare il convegno che prevede i saluti istituzionali di Francesco Caia, Consigliere del Consiglio Nazionale Forense, Armando Rossi, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Gianfranco Mallardo, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Vincenzo Moretta, Presidente del Consiglio dell’O.D.C.E.C. di Napoli Pio Crispino, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Architetti, PPC Napoli, Maria D’Elia, Consigliere delegato dell’Ordine degli Architetti di Napoli, Mario Michelino, Consigliere dell’Ordine O.D.C.E.C. di Napoli, Riccardo Izzo, Presidente Medì, Organismo di Mediazione, O.D.C.E.C., Ernesto Briganti, professore emerito di Diritto Privato dell’Università Federico II, Maurizio De Tilla, Presidente CUP Napoli, Ludovico Russo, Presidente AIP&P e Marco Saraz, DirettoreCentro Studi Nazionale ANAP.

Gli interventi sono di relatori di prestigio quali: Francesco Sbordone, professore di  Istituzioni di Diritto Privato dell’Università S U N di Napoli; Giulio Vanacore, P.M. della IV sez., Procura della Repubblica di Napoli Anna Frasca, P.M. della VI sez. lavoro, Procura della Repubblica di Napoli, Livia Napolitano, architetto e responsabile settore tecnico del Centro Studi Anap Campania Antonio Dori, ingegnere responsabile Comitato Tecnico-Scientifico AIP&P e Massimo Mazzola, ingegnere e segretario del Comitato Tecnico-Scientifico AIP&P. Moderatore l’Avvocato Ghigo Giuseppe Ciaccia dal direttore del centro studi Anap Campania, il coordinamento organizzativo è stato affidato all’avvocato Manuela Catapano.

A questo convegno seguiranno altri due di cui il prossimo, a giugno, di portata nazionale e poi un ulteriore evento ad ottobre.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.