Libri

La buona battaglia. Politica e bene comune ai tempi della Casta


Sarà presentato a Napoli venerdì 14 novembre alle ore 17.30 presso la sede dell’A.S.C.I. Associazione Scuola Cinema Italiana (in piazza Trieste e Trento, 48) il volume “La buona battaglia. Politica e bene comune ai tempi della Casta” (Tau editrice) di Carmine Alboretti.
Il libro, nei giorni scorsi, ha ottenuto il premio speciale della Giuria al Premio Nazionale “Letizia Isaia” nella sezione saggistica.
L’opera, impreziosita dalla postfazione di Sua Eccellenza Monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, su “L’utopia democratica di Papa Francesco”, sarà presentata dal presidente del Corecom Campania, Lino Zaccaria, e dal professore Raffaello Capunzo, docente di diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Introduce i lavori Virginia Maresca, direttore responsabile di “Mydreams”.
Il libro è una sorta di diario in cui sono raccolte le principali vicende della vita politica e sociale del Paese interpretate alla luce dei principi della Dottrina sociale della Chiesa. I fatti descritti costituiscono soltanto l’occasione per un ragionamento ad ampio spettro sui mali della società italiana e sui rimedi possibili per uscire dalla crisi di identità e valori nella quale siamo, purtroppo, finiti. “La Buona Battaglia” affronta nodi molto delicati con un linguaggio semplice e chiaro, senza rinunciare a prendere posizione, pur rispettando gli orientamenti differenti.

 

Carmine Alboretti, giornalista professionista, è originario di Boscotrecase (Napoli) ma vive e lavora a Roma. È tra i fondatori del quotidiano online di ispirazione cattolica “La Voce Sociale” che dirige. È stato caporedattore e vaticanista del quotidiano “La Discussione”, fondato da Alcide De Gasperi. Collabora con il Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e con l’Ordine Francescano Secolare.


Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.