Kosovo: Giovani studenti incentivati alla pratica delle attività sportive

Il Multinational Battle Group West (MNBG-W) a guida italiana, su base 3° Reggimento Artiglieria da Montagna della Brigata Alpina Julia, ha sviluppato un progetto della Cooperazione Civile-Militare (CIMIC) con la consegna di vario materiale sportivo a favore di due scuole dei rispettivi centri abitati di Prizren e Vitomirica.

Il MNBG-W, da sempre molto attivo a supportare la popolazione kosovara nell’ambito del delicato settore della formazione scolastica e sportiva, ha ufficializzato la consegna di varie attrezzature sportive (materassi per ginnastica, cavallini, parallela, tabelle per la pallacanestro, supporti e reti per la pallavolo, ostacoli per la pista di atletica, palloni per il calcio, per la pallacanestro, per la pallavolo e per la pallamano, palle mediche di vario peso, cronometri e reti per le porte da calcetto) su esplicita richiesta dell’assessorato all’istruzione delle Municipalità di Prizren e di Vitomirica.

La cerimonia della consegna dei materiali sportivi ha avuto luogo nelle rispettive scuole alla presenza del Comandante del MNBG-W, il Colonnello Enzo Ceruzzi, del Signor Zehadin Shemsedini, l’Assessore all’istruzione di Prizren, del Sig. Besim Avdimetaj, l’Assessore alla cultura di Vitomirica e dei dirigenti scolastici che hanno ringraziato il contingente militare italiano sempre attivo da 18 anni dalla fine della guerra a supportare la popolazione locale con importanti interventi della Cooperazione Civile-Militare finanziati dalle risorse messe a disposizione dalla Difesa italiana.

Il Colonnello Ceruzzi, al termine della simbolica, ma significativa cerimonia, ha sottolineato l’importanza di abbinare sempre la formazione scolastica ad una corretta educazione fisica citando la locuzione latina tratta dalle satire di Giovenale “mens sana in corpore sano” oltre a sostenere che le competizioni sportive aiutano a consolidare l’amicizia tra i giovani e a superare qualsiasi barriera e divisione di natura etnica.

Il Multinational Battle Group West (MNBG-W) composto da militari provenienti dall’Austria, dall’Italia, dalla Moldavia e dalla Slovenia oltre ad effettuare attività CIMIC, è impegnato costantemente in ambito operativo nel pieno rispetto della risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per garantire la sicurezza del Monastero di Decane come primo responsabile e per monitorare la libertà di movimento lungo le vie di comunicazione dell’area occidentale del Kosovo.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.