JOB&ORIENTA: IN SCENA #MAKETHEDIFFERENCE

#MakeTheDifference è il titolo dell’originale progetto-spettacolo creato e messo in scena nella Fiera di Verona, nell’ambito di Job&Orienta, da Job Select, agenzia per il lavoro ed ente di formazione accreditato dalla Regione Veneto, e da Carichi Sospesi, circolo culturale padovano fucina di laboratori, eventi e spettacoli teatrali.

L’originale performance ha messo in scena una rappresentazione del mondo del lavoro, visto dalla prospettiva di una giovane, alle prese con le sfide quotidiane in ufficio, che riesce comunque, grazie alla creatività, a trovare la propria strada. Il progetto è stato realizzato con la collaborazione e il supporto degli enti territoriali e delle aziende più rappresentative del Veneto, che hanno aderito ai progetti formativi previsti da Garanzia Giovani.

“Tramite questa performance – ha commentato l’assessore regionale Elena Donazzan, presente tra il pubblico di Job&Orienta che ha applaudito la ‘prima’ dell’evento artistico –  Job Select ha voluto mandare un messaggio positivo e testimoniare gli ottimi risultati raggiunti da Garanzia Giovani in Veneto, un piano che ha aiutato molti giovani non solo ad entrare nel mondo del lavoro, ma anche a costruirsi un percorso professionale, emergendo grazie alle proprie qualità”.

Al termine dello spettacolo, la parola è andata ai protagonisti reali dei progetti di inserimento occupazionale: i giovani, le imprese e gli enti territoriali, che hanno testimoniato le esperienze vissute e si sono confrontati nella tavola rotonda, alla quale hanno preso parte l’assessore Donazzan, gli imprenditori di D’Amante, VDP, Ideal Standard, Wolters Kluwer, San Bendetto, Fonderie di Montorso, Zen, Omicron Consulting, nonchè i rappresentanti di alcuni enti di formazione territoriali (Synergie, E-cons, Cescot, Collegio Don Nicola Mazza, Ascom e JobCentre).