Iniziativa dei Giovani Imprenditori di Napoli per le popolazioni colpite dal sisma

Appuntamento speciale con “Uniti nel Cuore. Piccoli gesti per grandi progetti”, il ciclo di iniziative di beneficenza promosse dai Giovani Imprenditori di Unione Industriali Napoli, in collaborazione con Giovani Acen, Giovani Dottori Commercialisti, Giovani Avvocati, Giovani Confcommercio, Giovani Confapi, Giovani Ingegneri, Giovani Notai e Giovani Farmacisti.

Giovedì 29 settembre, presso le sale di Palazzo Caracciolo, si terrà una cena di beneficenza per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 24 agosto.

Un’iniziativa fortemente voluta dal Presidente GI di Napoli Susanna Moccia, che si affianca a quella promossa dalla presidenza nazionale degli under40 di Confindustria e dal Gruppo Interregionale dei Centro Italia: #noicisiamo, la raccolta fondi finalizzata al finanziamento del progetto “Adotta una scuola”.

 “La tragedia che ha colpito le regioni dell’Italia centrale questa estate non poteva, certo, lasciarci indifferenti”, spiega Moccia. “Abbiamo deciso di metterci subito al lavoro per promuovere un’iniziativa concreta e dare un piccolo contributo per far sì che queste persone tornino quanto prima alla loro quotidianità. A distanza di oltre trentacinque anni, in Campania, ci imbattiamo ancora, sia da imprenditori che da cittadini, in ostacoli e difficoltà figli del 1980. Vogliamo contribuire a scrivere una storia diversa per gli altri, una storia migliore”.