Incontro Veneto-Usa: Una relazione buona e produttiva

Incontro Veneto-Usa: Una relazione buona e produttiva

Il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha incontrato a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, la Console Generale degli Stati Uniti d’America, Elizabeth Lee Martinez.

Zaia e la Martinez hanno considerato innanzitutto che le relazioni tra il Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano, il Veneto e la sua amministrazione regionale sono sempre state buone e produttive.

Elizabeth Lee Martinez ha ringraziato il Governatore Zaia e la Regione per il supporto alla presenza militare statunitense in Veneto, e ha ricordato che numerose aziende americane, studenti e turisti hanno scelto di visitare questa regione o di venire a vivere, a studiare o lavorare qui.

La diplomatica statunitense ha anche  ringraziato il Presidente Zaia per il supporto dell’ufficio per le Relazioni internazionali della Regione nella promozione del Global Entrepreneurs Summit presso gli imprenditori locali.

Durante l’incontro si è parlato del coinvolgimento del Consolato degli Stati Uniti in numerose iniziative culturali in Veneto. A Venezia, dove a maggio aprirà la 58a edizione della Biennale Arte intitolata “May You Live In Interesting Times”, l’artista americano Martin Puryear rappresenterà gli Stati Uniti con la mostra “Martin Puryear: Liberty”.

Inoltre, il Consolato è attivo in Veneto nella promozione dell’innovazione tecnologica e della partecipazione delle donne agli ambiti della scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM). Proprio oggi, 8 marzo, lo staff della Sezione Public Affairs del Consolato è a Vicenza con il Science Fellow dell’Ambasciata di Roma, la dottoressa  Cinzia Zuffada, per un evento in occasione della giornata internazionale delle donne organizzato in collaborazione con il Comune di Vicenza per quattrocento studenti delle scuole superiori. La dottoressa Zuffada è Associate Chief Scientist del Jet Propulsion Lab della NASA.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.