INAUGURAZIONE HANGAR CANSIGLIO

Il vicepresidente Gianluca Forcolin è intervenuto oggi in rappresentanza della Regione all’inaugurazione, molto partecipata, dell’Hangar Cansiglio, presente fra gli altri il direttore di Veneto Agricoltura, Alberto Negro, che ha curato il recupero dell’ex struttura militare della NATO, divenuta patrimonio regionale circa 10 anni fa grazie all’allora ministro delle risorse agricole e forestali Luca Zaia.

Forcolin ha sottolineato che, in questi giorni molto difficili per la montagna veneta, questa inaugurazione è il segnale di un veloce ripristino e riavvio delle attività per non lasciar morire questi territori. “Il Cansiglio – ha detto – è un luogo che molti conoscono e una tappa importante per la bellezza del paesaggio e per la buona cucina. La Regione non ha nessuna intenzione di abbandonare queste aree e continueremo quindi ad intervenire per dare la giusta valorizzazione naturalistica, ambientale, ma anche economica, del patrimonio esistente in questi straordinari luoghi”.

Dieci anni fa, dopo una lunga battaglia burocratica durata quasi 20 anni, erano stati riportati nel patrimonio forestale della Regione del Veneto oltre 12 ettari di territorio, che negli anni sessanta erano stati consegnati al Demanio Militare per consentire la realizzazione di una base missilistica della NATO. L’area era però in stato di totale abbandono. Grazie a finanziamenti regionali ad hoc e con fondi europei oggi è stata recuperata.

“Mettendo in conto anche le risorse derivate direttamente dal bilancio di Veneto Agricoltura – ha concluso Forcolin – possiamo affermare che qui sono stati investiti circa 1,5 milioni di euro. L’auspicio è che possa costituire un punto di aggregazione per iniziative culturali e di sensibilizzazione sui temi della pace, oltre che sulla tutela e sulla valorizzazione delle risorse ambientali del Cansiglio”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.