Il Sottosegretario di Stato alla Difesa visita al Contingente Italiano in Kosovo

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa Onorevole Domenico Rossi ha fatto visita al contingente militare italiano della Kosovo Force (KFOR). Accolto presso l’aeroporto di Pristina dal Comandante, Generale di Divisione Francesco Paolo Figliuolo, il Sottosegretario si è successivamente recato presso la base di “Film City” sede del Comando della missione KFOR a Pristina/Prishtinë. Durante la visita, il Sottosegretario è stato aggiornato dal Generale Figliuolo sulla situazione sociopolitica e sullo stato della sicurezza in Kosovo. In particolare, è stato sottolineato l’importante ruolo svolto dagli uomini e dalle donne delle Forze Armate Italiane che quotidianamente contribuiscono al mantenimento della pace e della stabilità nell’area. Successivamente, alla presenza dell´Ambasciatore italiano in Kosovo, S.E. Andreas Ferrarese, e di una rappresentanza del Multinational Battle Group West dislocato in Belo Polje, su base 5°Reggimento Alpini al comando del Colonnello Carlo Cavalli,  l´Onorevole Rossi ha incontrato il contingente militare italiano a Pristina. Lo stesso Onorevole ha espresso vivo ringraziamento per l’operato dei militari italiani nell’ambito della missione KFOR, determinante assieme alle organizzazioni internazionali, per la crescita generale del Paese. L’Onorevole, nel suo discorso ai militari del Contingente, si è così  espresso: “I risultati raggiunti dalle Forze Armate Italiane sono essenziali in un mondo sempre più conflittuale,  in cui i valori di pace, libertà e democrazia sono invece quelli fondamentali se vogliamo raggiungere pace, sviluppo, equità sociale e solidarietà nel mondo, creando quindi le basi per un futuro migliore per i giovani che verranno”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.