“Il rumore del silenzio”, iniziativa contro il femminicidio alla Reggia di Caserta

Si chiama “Il rumore del silenzio – dai voce a quelle donne che voce non hanno” l’iniziativa contro il femminicidio che si terrà martedì 8 marzo alle 10 presso la Sala degli Specchi della Reggia di Caserta.

Organizzato dall’associazione con sede a Somma Vesuviana, “Eva pro Eva”, con la collaborazione dell’ente provinciale del turismo di Caserta, l’evento mette insieme contributi scientifici e artistici inerenti la stessa tematica: la tutela delle donne e la battaglia sociale e culturale contro il femminicidio.

Dopo i saluti della presidente dell’Ept di Caserta, Lucia Ranucci e della presidente dell’associazione “Eva pro Eva”, Cinzia Castaldo, interverranno la sociologa Maddalena Molaro, la psicologa Azzurra Viscione, la psicologa e criminologa Lisa D’Aniello, la presidente dell’associazione “SommaLav” Marianna Nicchia.

La parte artistica, che prevede una serie di intermezzi nel corso dell’incontro, sarà invece curata da Angelo Parisi: ci saranno percorsi di danza, monologhi recitati dall’attrice Rosangela Angri e interventi musicali del quartetto d’archi composto da Rosanna Cimmino, Mariarosaria Improta, Vincenzo Sant’Angelo, Patrizia Maggio.

L’ingresso è gratuito.