Il Premio le Ali di San Michele passa da Napoli a Firenze

L’11 febbraio il Questore di Napoli, dott. Guido Marino, ha partecipato al passaggio di mano delle ali di San Michele (Santo patrono della Polizia di Stato) dal Sovrintendente della Polizia di Stato Rosa Sodano in servizio presso il Commissariato di Polizia Acerra all’Assistente della Polizia di Stato Annunziata Lubreto in servizio alla Questura di Firenze.

Il simbolo è associato ad una iniziativa partita nel 2010 che consente ai poliziotti, “spogliandosi” della divisa, di aprire il loro cuore e esternare la propria sensibilità scrivendo poesie su un forum riservato ai dipendenti denominato “Doppiavela” divenuto un vero e proprio “borgo della poesia”.

Continua così il viaggio delle “ali” di San Michele Arcangelo  lungo tutto lo stivale d’Italia, da Nord a Sud, passando di mano da un poliziotto ad un altro.

Dalle poesie dei poliziotti già sono nate due raccolte “Anima Indivisa” e “Parole d’Anima Indivisa”. Lo scorso 21 gennaio a Città del Vaticano il Santo Padre Papa Francesco ha incontrato i poliziotti coautori di quest’ultima pubblicazione benedicendo il libro e una scultura di San Michele Arcangelo.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.