Isole

I delfini accompagnano a Napoli i Campionati Nazionali Giovanili di Vela Classi in Singolo


Uno speciale start è stato dato ieri alla seconda manifestazione di fine estate, dopo la Primavela, dedicata ai giovani organizzata, su delega della Federazione Italiana Vela, dalComitato Promotore Grande Vela in collaborazione con la V zona FIV e con la sponsorizzazione di Kinder+Sport.
Due delfini hanno infatti dato il benvenuto ai trecentotrenta velisti impegnati nelle prime prove dei Campionati Nazionali Giovanili Classi in singolo che si stanno svolgendo nel Golfo di Napoli, in programma sino a domenica.
Le ottime condizioni meteo, con vento tra gli 8 e i 12 nodi d’intensità (220° la direzione), hanno consentito ai Comitati di Regata coordinati dal PRO Giuliano Tosi di far disputare ai ragazzi tutte le prove previste dal programma di ieri. Nei tre campi di regata, suddivisi per le Classi Optimist, Laser Radial (M e F), Laser 4.7 (M e F), Techno 293 (M e F) ed RS:X (vela 8.5), si è potuto apprezzare l’alto livello agonistico degli atleti, che hanno dovuto destreggiarsi nelle acque del Golfo di Napoli, da sempre difficoltose anche per i più esperti velisti.

Ecco i primi piazzamenti della prima giornata di regate. 
Optimist dopo tre prove: 1. Alessandro Caldari (CN CESENATICO); 2. Antonio Persico (R.Y.C.C. SAVOIA); 3. Federico Andrei (CN MARINA CARRARA). 1. Elisabetta Fedele (YACHT CLUB CAGLIARI).
Laser 4.7 dopo due prove: 1. Guido Gallinaro (FRAGLIA VELA RIVA); 2. Alessandro Angelini (FRAGLIA VELA MALCESINE); 3. Alberto Tezza (FRAGLIA VELA RIVA). 1. Federica Cattarozzi (CV TORBOLE).
Laser Radial dopo due prove: 1. Gianmarco Planchesteiner (FRAGLIA VELA MALCESINE); 2. Giorgio Carlino (CN PUNTA PICCOLA); 3. Roberto Pollara (SEZIONE VELICA VENEZIA); 1. Valentina Balbi (YACHT CLUB ITALIANO).
Techno 293 U13 dopo tre prove: 1. Gabriele Guella (CIRCOLO SURF TORBOLE); 2. Elias Argiolas (SC SARDINIA); 3. Luca Mignanti (LNI CIVITAVECCHIA); 1. Aurora De Felici (LNI CIVITACCHIA).
Techno 293 U15 dopo tre prove: 1. Giorgia Speciale (SEF STAMURA); 2. Riccardo Renna (CIRCOLO SURF TORBOLE); 3. Federico Ferracane (CANOTTIERI MARSALA)
Techno 293 U17 dopo tre prove: 1. Francesco Tomasello (CC ROGGERO DI LAURIA); 2. Ruggero Lo Mauro (CC ROGGERO DI LAURIA); 3. Daniele Gallo (NAUTICLUB CASTELFUSANO); 1. Rosanna Stancampiano (CC ROGGERO DI LAURIA).
RS:X (vela 8.5 dopo tre prove): 1. Michele Cittadini (WINDSURFING CLUB CAGLIARI); 2. Giuseppe Zerillo (ALBARIA); 3. Matteo Evangelisti (LNI CIVITAVECCHIA); 1. Elena Vacca (WINDSURFING CLUB CAGLIARI).

Oggi seconda giornata di regate, prove in corso con segnale di partenza dato alle 12.30. Dopo uno scroscio di pioggia, che ha creato un salto di vento, le condizioni sembrano essersi stabilizzate con un vento di intensità di 8-9 nodi e direzione 220°. Previste ancora tre prove per le Cassi Optimist, Techno 293 e RS:X e due per i Laser.

Sui tre campi di regata sono a lavoro 150 uomini tra istruttori, allievi istruttori, assistenti di regata, marinai e volontari, che stanno garantendo la massima assistenza a tutti gli equipaggi. Team e mezzi a sostegno sono messi a disposizione oltre che dagli otto circoli costituenti ilComitato Grande Vela – Italia, Savoia, Nautico, Napoli, Posillipo, Torre del Greco, Lega Navale, Punta Imperatore – da tutti i club della Campania che sono, partendo da Sud: Circolo Nautico Sapri, Club Nautico Castellabate, Gli Amici del Mare ( Eboli), Compagnia della Vela di Salerno, Club Velico Salernitano, LNI Castellammare di Stabia, LNI Sorrento, Yacht Club Capri, Circolo Nautico Arcobaleno, Black Dolphin, LNI Procida, LNI Pozzuoli. Un dispiegamento di forze locali cui si aggiungono Mascalzone Latino, la cui sede è risultata strategica per la struttura complessiva dell’organizzazione e la Marina Militare – la cui Sezione Velica è membro del Comitato Promotore Grande Vela – che oltre ad aver messo a disposizione la base Sevena, presieduta dal Contrammiraglio Luciano Magnanelli, ha reso disponibile anche la sede del Quartier Generale, sotto il comando del CV Giuseppe Petti e del suo secondo il CF Massimo Cuccovillo, consentendo in questo modo di risolvere interamente le esigenze logistiche delle due manifestazioni.

I Campionati Nazionali Giovanili classi in singolo si concluderanno domenica con le ultime regate del programma e la premiazione prevista ai giardini Molosiglio presso il Villaggio della regata.


Rispondi