GRANDE INTERESSE PER IL PREMIO ANIELLO AMBROSIO

La sesta edizione del Premio di magistratura Aniello Ambrosio intitolato alla memoria del Consigliere di Corte di Cassazione nativo di San Giuseppe Vesuviano e coordinato dal Comitato Promotore rappresentato da Lilia Giugliano Ambrosio – si è svolto per la prima volta a Napoli

nella biblioteca De Marsico a Castelcapuano, riscuotendo un immediato successo: fitto il parterre di presenze istituzionali che ha voluto congratularsi personalmente con i vincitori Alessandro De Santis e Rosa Anna Capozzi, i due primi classificati del Concorso nazionale di Magistratura appartenenti al distretto della Corte d’appello di Napoli e con la fondatrice del prestigioso riconoscimento Lilia Giugliano Ambrosio, discendente del magistrato scomparso. Nel corso della manifestazione è stato anche attribuito un Premio alla carriera al già presidente della Corte d’appello di Napoli Antonio Buonajuto, al già Procuratore capo della repubblica Giovandomenico Lepore e all’ex presidente del Tribunale di Sorveglianza Carminantonio Esposito. Tra gli intervenuti, S.E. Crescenzio Sepe Arcivescovo di Napoli, Luigi De Magistris sindaco di Napoli, il presidente del Tribunale di Corte d’Appello di Napoli Giuseppe De Carolis di Prossedi, il Procuratore capo di napoli Giovanni Colangelo, il Procuratore capo del Tribunale di Napoli Nord Francesco Greco, il Questore Guido Marino, Arturo Frojo delegato al settore penale del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli, il Generale D. Fabrizio Carrarini Comandante Regionale della Guardia di Finanza, il Comandante Polstrada Generale Geppino Salomone, il Comandante della Polizia Municipale di Napoli Ciro Esposito, il colonnello Pasquale De Luca del Comando Regionale Carabinieri, il colonnello Francesco Tirino del 2 FOD di San Giorgio a Cremano, il tenente colonnello Marco Volpe del Comando Interregionale Guardia di Finanza, il tenente colonnello Carmine Squeglia Capo Dipartimento della Direzione Studi dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il Capitano di fregata Rosario Meo Comandante della Capitaneria di Porto di Torre del Greco, il Capitano di fregata Maurizio Vitale della Capitaneria di Porto di Napoli e Direzione Marittima della Campania, il Primo dirigente Polstrada Carmine Soriente, Valeria Moffa Dirigente della Questura di Napoli, Gino Mastrominico gia’ Avvocato Generale della Procura Generale, il Console Generale di Spagna Jose Luis Solano, il Console delle Filippine Francesca Giglio, il Console del Portogallo Maria Luisa Cusati, l’Ammiraglio Domenico Picone già comandante della Capitaneria di Porto di Napoli, l’Ammiraglio Antonio Politi della Marina Militare, Marcello D’Aponte, Gennaro Ferrara già Magnifico Rettore dell’Universita’ Parthenope, il marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, la duchessa Maria Consiglio Visco Marigliano Del Monte, la contessa Antonietta Di Lorenzo, l’ex Prefetto di Biella Pasquale Manzo, l’avvocato internazionale Dario Cincotti, l’epatologo Prof. Raffaele Pempinello fotografati da Pippo by Capri, oltre a numerosi imprenditori, docenti universitari e rappresentanti degli organi d’informazione.

Presente anche il Comitato d’Onore del Premio Ambrosio con il Procuratore Generale Luigi Riello, il presidente del Tribunale di Napoli Ettore Ferrara, il presidente del tribunale di Napoli Nord Elisabetta Garzo, il già presidente della Corte d’appello di Napoli Raffaele Numeroso, il presidente del Tribunale di Benevento Michele Cristino, affiancati dalla Segreteria Organizzativa con Alfonso Annunziata, Honorè Dessi e Andrea Fusco.