Gragnano, al via il “consiglio comunale dei ragazzi”

Si chiama “Progetto Comune” l’iniziativa che si terrà alle ore 10 di sabato 28 marzo, presso la sala consiliare del Comune di Gragnano (Via Vittorio Veneto), a cui parteciperanno gli alunni, gli insegnanti e i dirigenti del I e II Circolo, dell’IC Gragnano 3 Staglie Parco Imperiale e della scuola media statale “Fucini-Roncalli”.

“Sarà un vero e proprio consiglio comunale junior – commenta Vincenzo Zurlo, presidente dell’Associazione LegalmenteItalia che ha promosso l’evento – nel corso del quale i ragazzi avanzeranno al sindaco di Gragnano Paolo Cimmino proposte e progetti sulla vita cittadina e per avvicinare i più giovani all’impegno civico. Sarà un esperimento che vedrà uniti i ragazzi e l’Amministrazione nel disegnare una città diversa, una città vista e vissuta secondo le esigenze e le valutazioni dei suoi più giovani abitanti”.

Il primo cittadino si impegnerà poi a recepire le proposte più interessanti e a discuterle in consiglio comunale.

“Ringrazio Paolo Cimmino per la sensibilità che ha dimostrato accogliendo la nostra proposta e ringrazio per il preziosissimo lavoro i dirigenti Elena Cavaliere, Immacolata Perrella, Carmine Fienga e i loro delegati, le professoresse Silvana Cascone, Carmen Tortorielo, Rosanna Graziuso e Antonella Cascone, che hanno creduto nell’idea”, ha aggiunto Zurlo.

I lavori saranno aperti da un’alunna corista del II circolo e chiusi dall’orchestra della “Fucini-Roncalli”.

“Le scolaresche partecipanti sono rappresentative dell’intera realtà territoriale gragnanese – ha proseguito il presidente Zurlo –. Si tratta di un progetto nel quale l’Associazione crede molto perché è fondamentale provare a formare non solo dei cittadini autonomi e critici rispetto alle scelte amministrative ma lavorare anche e soprattutto sulla futura classe dirigente della città”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.