Gianni Molaro presenta la sua Sposa 2020

Al Salone Margherita di Napoli, Gianni Molaro ha presentato la sua collezione sposa 2020, un viaggio nel paradiso dantesco dove il sommo poeta ha ripercorso il viaggio con la sua musa.

Al Salone Margherita di Napoli, Gianni Molaro ha presentato la sua collezione sposa 2020, un viaggio nel paradiso dantesco dove il sommo poeta ha ripercorso il viaggio con la sua musa.
Beatrice vestita in abito bianco candido ha sfilato tra angeli danzanti e modelle in abiti da sogno mentre musiche celestiali hanno fatto da colonna sonora all’intera scena.
Trenta abiti realizzati a mano tra pizzi, scollature e ricami, linee sinuose e romantiche e ancora trasparenze spacchi e pizzo, ogni centimetro è curato in ogni dettaglio.
Abiti da sartoria ma a prezzi accessibile, per poter permettere a tutti di indossare un abito Molaro; lo stilista infatti porta a vanti da anni il concetto di lusso accessibile, afferma : “la differenza tra me e le case di moda Chanel, Dior è che io non ho costi stratosferici di gestione”.
La sfilata è iniziata con una capsule collection di abiti eleganti pret a porter e la particolarità e stato l’abito testimonial di questa sfilata – il più visualizzato al mondo con più di due milioni di visualizzazioni in due mesi – ovvero un abito prezioso e spettacolare, cucito e ricamato con milioni di cristalli d’oro, rigorosamente a mano, che ha richiesto sei mesi di lavorazione, “per omaggiare un vero e proprio gioiello della nostra Campania, il Duomo di Amalfi”, ha concluso lo stilista.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.