FORZE DELL’ORDINE E ASSOCIAZIONI ANTIRACKET INSIEME PER IL PON SICUREZZA

Federica Seganti (Assessore regionale Sicurezza) nel corso della giornata di formazione nella sede della Questura di Udine. (Udine 26/01/10)Mercoledì 9 e giovedì 10 aprile a Napoli prende avvio un’iniziativa particolarmente innovativa di formazione integrata, tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, DIA e Associazioni Antiracket e Antiusura, nell’ambito dei progetti finanziati dal PON Sicurezza. L’attività formativa, di straordinaria valenza, rientra infatti nel progetto “Promozione di una rete antiracket per le regioni dell’Obiettivo convergenza” – in partenariato tra l’Ufficio del Commissario Straordinario e FAI – Obiettivo Operativo 2.4, con la finalità fondamentale di incrementare il numero delle denunce.

L’iniziativa,  che si svolgerà presso la Prefettura di Napoli, sperimenta per la prima volta un modulo che proprio a Napoli e provincia registra una collaborazione, sul campo, ben collaudata.

La due giorni sarà aperta mercoledì mattina con una prima sessione dedicata alle attività di solidarietà a favore delle vittime di estorsione e di usura, con il saluto del Prefetto Franco Musolino e gli interventi del Presidente onorario della FAI (Federazione delle associazioni antiracket ed antiusura italiane) Tano Grasso e del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura Prefetto Elisabetta Belgiorno. Le attività seminariali proseguiranno nel pomeriggio e  nell’intera giornata di giovedì.

Al seminario parteciperanno anche, con proprie testimonianze, nell’apposita sessione curata da una psicologa e psicoterapeuta imprenditori e commercianti che si sono opposti al “pizzo” e all’usura.

Si affronteranno i temi relativi agli interventi di solidarietà, alla legislazione penale antiracket ed antiusura, alle dinamiche dei fenomeni estorsivi, ai problemi delle vittime di estorsione e di usura, alle modalità di collaborazione delle vittime nelle indagini di polizia giudiziaria, al ruolo degli Istituti di credito nella prevenzione e nel contrasto all’usura e, non ultima, all’esperienza del Comitato “Addio Pizzo” per il coinvolgimento dei cittadini – consumatori.

Tra i relatori ci sarà Giuseppe Borrelli, Procuratore aggiunto della DDA di Napoli e Giacomo Di Gennaro Docente di sociologia criminale all’Università Federico II di Napoli.

 Per il programma integrale www.antiracket.info

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.