Filippo Sugar eletto Presidente della SIAE

L’Associazione dei Produttori Musicali Indipendenti Italiani esprime piena soddisfazione per la nomina di Filippo Sugar a Presidente della SIAE. “Questa nomina – ha commentato Mario Limongelli Presidente PMI – è un passo importante per il prosieguo del nuovo corso che la SIAE ha intrapreso negli ultimi anni a tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi. Siamo soddisfatti della scelta fatta dal Consiglio di Gestione SIAE , scelta che contribuirà a migliorare l’attività della SIAE e a posizionarla tra le migliori collecting al mondo in termini di competitività ed efficienza. A Filippo Sugar, imprenditore di alto profilo con ottime qualità professionali, le più vive congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro”. A PMI aderiscono oltre 130 le imprese indipendenti italiane, tra le più rappresentative che producono musica, fa parte di “Confindustria Cultura Italia”, è firmataria dei CCNL e rappresenta l’Industria discografica Indipendente italiana nel Board di IMPALA, Associazione Europea dei Produttori Indipendenti.

Vincenzo Spera

Anche Vincenzo Spera, Presidente di ASSOMUSICA, porge al neo Presidente SIAE, un grande augurio di buon lavoro a nome di tutti gli associati Assomusica. “La designazione di Filippo Sugar al ruolo di Presidente SIAE, da parte del consiglio di gestione, è un importante segnale positivo di rinnovamento in vista delle nuove sfide che vedono impegnata la SIAE a portare avanti il proprio lavoro anche alla luce delle normative europee e delle nuove tecnologie. L’esperienza maturata da Sugar alla vice presidenza dell’ente fa ben sperare in un positivo proseguimento del lavoro finora portato avanti da Gino Paoli e dagli attuali organi direttivi, inoltre è da auspicio all’affermazione di un dialogo sempre più trasparente tra le varie componenti interne e i soggetti che contribuiscono alla tutela e al finanziamento del diritto d’autore. Nel porgere gli auguri di buon lavoro, da parte di tutti gli associati Assomusica, mi auguro, e ne sono convinto, che si sviluppino sempre più azioni di intervento sul sociale e soprattutto un forte sostegno alla crescita della creatività, a cui Assomusica, sin d’ora, da piena disponibilità e collaborazione”

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.