FIERA DELLA CASA: Creatività femminile, sviluppo locale e nuove imprese

Il 26 Giugno alle ore 10,00 si terrà in Fiera anche il convegno: Creatività femminile, sviluppo locale e nuove imprese: un modello d’intervento innovativo nella Sala Italia del Teatro Mediterraneo.

“Casa della Socialità” e “Vivaio Donna” – i due progetti del Programma Donne per lo Sviluppo Urbano del Comune di Napoli – debuttano insieme alla Fiera della Casa. Saranno, infatti, presenti – con uno stand nel porticato antistante il padiglione 10  (entrata da Piazzale Tecchio) – per far conoscere cosa è stato realizzato in un anno di tempo per la creatività, il talento, l’intraprendenza, l’imprenditorialità e il networking  delle donne rafforzando le competenze, facilitando l’accesso al credito e il posizionamento sul mercato e altro ancora.

Tante le attività e sorprese per conoscere i progetti e riviverne l’esperienza attraverso video, racconti e foto delle protagoniste. Per la Casa della Socialità: dimostrazioni delle attività svolte in diversi  settori, che vanno dal giardinaggio alla sartoria, dalla pasticceria alla ceramica ma anche nel turismo e nelle tecnologie 3D, e le tecniche di gestione d’impresa.

Per il Vivaio Donna: l’esposizione per la vendita delle creazioni delle donne che hanno partecipato al progetto con tanti oggetti originali nel campo della moda, dell’artigianato artistico e del design.

Per tutte le visitatrici l’occasione di scoprire le proprie attitudini con il test  “Tu che imprenditrice sei?”per conoscere la propensione a usare gli strumenti del fare impresa e il grado di motivazione a realizzare un sogno nel cassetto.

Lungo tutto il periodo fiera un fitto programma di piccoli eventi con esperti e tecniche del fare impresa e con informazioni sulle  prospettive per il futuro di progetti e interventi che il Comune di Napoli ha messo in atto per migliorare e sostenere l’occupabilità delle donne e diffondere e valorizzare la cultura imprenditoriale femminile.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.