FIDAL TREVISO E AVIS COMUNALE, NUOVA PARTNERSHIP TRA SPORT E VOLONTARIATO

Una nuova partnership per il Comitato provinciale della Fidal: l’Avis comunale di Treviso si affianca all’atletica della Marca, con l’obiettivo di creare nuove sinergie e lanciare iniziative che possano collegare il mondo dello sport e quello del volontariato. 

E’ con immenso piacere che accogliamo l’opportunità di collaborare con la Fidal provinciale – dichiara la presidente dell’Avis comunale di Treviso, Antonella Torresan -. Riteniamo importantissimo associare sport e volontariato, perché l’ambiente sportivo diffonde messaggi di dedizione e di sacrificio, che portano sempre risultati positivi. Il filo che unisce Avis e Fidal è il raggiungimento di un obiettivo, che per noi è il bene dell’ammalato. Abbiamo bisogno di far sentire la nostra presenza in mezzo ai giovani, agli sportivi, alle loro famiglie, per sensibilizzare le persone sull’importanza della donazione del sangue”.

L’Avis comunale di Treviso è la terza realtà che si affianca al Comitato provinciale della Fidal, presieduto da Oddone Tubia. Il marchio dell’associazione che riunisce i donatori di sangue va ad aggiungersi a due partner storici dell’atletica trevigiana, come Banca Prealpi e Viticoltori Ponte.

L’Avis comunale di Treviso conta 1.949 soci donatori, 1227 uomini e 722 donne. Una realtà importante e assai presente sul territorio, proprio come l’atletica trevigiana. Avis e Fidal, insieme, sono pronti a tagliare nuovi traguardi.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.