Italia Meridionale

FESTIVAL DEI GIOVANI SCRITTORI II EDIZIONE


Dal 4 al 7 maggio, Salerno diventa la capitale della “scrittura giovane” con la seconda edizione del Festival dei Giovani Scrittori, che vede il coinvolgimento di oltre 2000 studenti di ogni ordine e grado provenienti da tutta Italia.
La quattro giorni dedicata ad iniziative culturali e di confronto, che si tiene presso il Grand Hotel Salerno, è caratterizzata da front-line, laboratori, conferenze a cui prendono parte anche alcuni scrittori redattori degli incipit della Staffetta di Scrittura Creativa e di Legalità di quest’anno:

Gek Tessaro, Maurizio Spaccazocchi, Angela Nanetti, Annachiara Monaco, Lamon, Karim Metref, Cristina Zagaria, Fulvia Niggi, Anna Lavatelli, Anselmo Roveda, Annalisa Bari.

La kermesse sarà inoltre l’occasione per le scuole partecipanti di avere tra le mani il libricino  della staffetta 2014 contenente il capitolo scritto da loro.

Ogni staffetta (per staffetta si intende l’insieme delle squadre che scrivono uno dei racconti dell’annuale raccolta), infatti, è composta da dieci squadre dello stesso grado di scuola e livello di classe (infanzia, primaria 1^; 2^ ; 3^/4^/5^; medie 1^/2^/3^; superiori 1^/2^ e 3^/4^/5^). Le squadre che compongono ciascuna staffetta raggiungono il traguardo collaborando tra loro alla realizzazione, capitolo dopo capitolo, di un racconto a partire dall’incipit di uno scrittore.

Numerosi gli appuntamenti promossi dal 4 al 7 maggio dalla Bimed diretta da Andrea Iovino.

Si inizia DOMENICA 4 MAGGIO 2014 alle ore 19 nell’AUDITORIUM GRAND HOTEL SALERNO con l’Evento conclusivo del percorso di formazione per docenti denominato SCRITTURA, ARMONIA, REGOLE, MUSICA, CITTADINANZA.

Dopo i Saluti istituzionali e la Consegna dei prodotti del percorso, alle 19,30 andrà in scena un interessante DIALOGO SULLA CONTEMPLAZIONE di e con MAURIZIO SPACCAZOCCHI e ANDREA IOVINO.

Un incredibile e suggestivo compendio sul tema della contemplazione, nonché un punto di partenza e di riferimento sulle nuove modalità di “fare scuola”.

Cinque i laboratori che coinvolgeranno gli studenti:

CIAK! Si gira … – (a cura di Aiace) con interessanti nozioni per come si progetta e si gira un movie;

“Cosa sarò da grande …” – (a cura dell’Università Telematica Pegaso) che illustra agli studenti sia le opportunità  universitarie, che le possibilità per coloro che intendano –-dopo il conseguimento dei Diploma di Istruzione di II grado- entrare nel mondo del lavoro;

“Incontro con l’autore …” – (a cura degli scrittori Tessaro, Spaccazocchi, Nanetti, Monaco, Lamon, Metref, Zagaria, Niggi, Lavatelli, Roveda, Bari) per stimolare, incuriosire, affascinare i bambini e i ragazzi verso la scrittura e la lettura;

“Sulla cultura digitale …” – (a cura di Eipass) finalizzato a promuovere tra le nuove generazioni l’innovazione tecnologica.

TEATRO: GIOCO E POESIA – (a cura di Ferrara) con una serie di esercizi-gioco volti a rafforzare il gruppo e il rapporto tra gli individui e alla comprensione delle leggi basilari del teatro.

Tra i relatori di questi giorni, di rilievo la presenza del direttore dell’Istituto Europeo di Design, Massimo Balbo.

Previste inoltre le VISITE ESTERNE: SALERNO LONGOBARDA (per stimolare i giovani verso la conoscenza di un passato che è di fondamentale importanza per la costruzione del futuro di ognuno e del contesto sociale) e LA SCUOLA MEDICA SALERNITANA (uno splendido viaggio nel meglio della cultura del territorio salernitano, e l’occasione per recuperare la relazione con la scienza intesa come viatico ineludibile di divenire) e leESCURSIONI a Pompei, Paestum, Amalfi.

A corredo di una manifestazione unica nel suo genere ed apprezzata a livello nazionale, andranno in porto diversi gemellaggi tra scuole di tutta Italia, come quelli tra Piaggine, Bellosguardo, Roscigno e Moncalieri, e tra Ivrea ed Agropoli.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.