Festa della cipolla di Vatolla (SA) – V^ edizione

Saranno le mani esperte di tre contadine cilentane, Eufrasia, Carmela e Fiorina di oltre 80 anni, a tagliare il nastro, sabato 14 luglio 2018, alle ore 20, della quinta edizione della “Festa della cipolla di Vatolla”.

Il progetto, che prosegue fino a domenica 26 agosto 2018 nel borgo antico di Vatolla (comune di Perdifumo, provincia di Salerno) racconterà, non solo la storia del prodotto tipico di Vatolla, ma anche l’importanza della dieta mediterranea, attraverso spettacoli, reading di poesia, danze popolari, convegni e degustazioni.

Ad aprire la manifestazione sabato 14 luglio il Concerto di musica popolare dei Kiepò e il convegno “La ruralità mediterranea – Proprietà organolettiche della cipolla “Allium cepa”. Ne parlerà il biologo-nutrizionista Giovanni Sgroi dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Mentre, domenica 15 luglio, è previsto il Concerto di musica popolare dei  Tammore e l’incontro “Iconografia e simbolismo del cibo nell’arte figurativa – Prevalenza della mediterraneità” con  Antonella Nigro, critico d’arte.

“Vogliamo valorizzare e far conoscere il Cilento ed il suo patrimonio culturale – dichiara Angela Marzucca, Presidente dell’Associazione Cipolla di Vatolla – materiale e immateriale, espressione di una ruralità mediterranea che ingloba nel suo patrimonio le tradizioni contadine ed agricole ancora vive e pienamente rivissute alla luce delle nuove tecniche di coltivazione e delle nuove forme di conoscenza e comunicazione, coniugando passato e futuro”.

Nel corso delle serate oltre alla musica e ai convegni, ci saranno: poesia, arte e racconti lungo il percorso della Festa. Inoltre, sarà possibile partecipare a laboratori didattici, come: l‘angolo della terra, mercatino dei prodotti tipici e dell’artigianato, degustazione della Cipolla di Vatolla, cucina cilentana tradizionale, danze e musiche popolari.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.