Fare impresa tra manga e rock and roll

Bassel Bakdounes presenta la storia dell’agenzia di marketing veneta: ecco come in cinquanta mesi si passa da tre a centocinquanta dipendenti. Già vendute tremila copie.

La prima edizione è andata sold out in pochi giorni, le prime tremila copie sono state divorate da appassionati di marketing, clienti e amici di Velvet Media. “Marketing Heroes. Fare impresa tra manga e rock’n’roll. La storia di Velvet Media” sta diventando un caso editoriale, a trascinare le vendite la notorietà dell’azienda trevigiana, che ha raggiunto quota 150 dipendenti ed è appena  stata nominata “Leader della crescita 2019”, la lista delle 350 aziende italiane che hanno registrato i record di fatturato tra il 2014 e il 2017, una indagine realizzata da Sole 24 Ore e Statista. Velvet Media è all’87mo posto, grazie ad un tasso di crescita del 75,01% derivato da un fatturato che nel 2014 era di 328.000 euro e nel 2017 si è assestato a un milione e 759 mila euro. Dati che peraltro sono in crescita a doppia cifra nel corso del 2018.

Il libro di Bassel Bakdounes, titolare dell’azienda, scritto in collaborazione con Alessandro Zaltron e con due prefazioni di Sebastiano Zanolli e Cristiano Ottavian, in questo contesto diventa una sorta di autobiografia imprenditoriale scritta come fosse una fiaba. O meglio: un manga. Si parte da zero, dalle origini del sogno di eccellere nella vita, di far qualcosa che cambi davvero il mondo. E si finisce dentro un turbinio di avventure fallimentari e di successi, di fragorose cadute e di voli pindarici.  Fino all’intuizione finale. Dopo tante esperienze professionali, Bakdounes capisce che il futuro è nel social media management, fonda Velvet Media Italia e in pochi mesi crea centocinquanta posti di lavoro inseguendo il sogno di diventare un eroe del marketing.

E qui inizia tutta una parabola di racconti ed emozioni sviluppate in asincrono temporale. Da un lato, un bambino che ingurgita dalla televisione le storie di Ken il Guerriero e di Holly e Benji. Dall’altro, il professionista che interiorizza le regole della vita e del business attraverso alcuni stili di comportamento insegnati dai manga: la collaborazione dentro al team, l’anelito al migliorarsi, i valori base che devono essere chiari prima ancora di far nascere l’azienda.

Anche se poi quello che contraddistingue Velvet Media ed è raccontato nel libro è il management in stile rock and roll: la ricetta del successo, quando si lavora nel social media management, è la capacità di emozionare e veicolare messaggi con poche parole. “Era quello che facevano le band del punk negli anni Settanta coi loro testi: frasi veloci, immagini potenti, concetti chiari”, spiega Bakdounes, che dietro alla scrivania ha in bella mostra tre vinili dei Ramones. Quella per la musica è una vocazione, peraltro. Da giovanissimo, è stato pure cantante in una band. “Ma vado meglio sulla scrivania di amministratore delegato”, sorride lui. “E chiedo ai nostri ragazzi di ispirarsi al rock and roll quando lavorano: devono essere veloci, ritmati, andare direttamente al cuore come fanno le band”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.