E’ BRUNA GRAZIANI LA DONNA TREVIGIANA DELL’ANNO

Alla fine, ha vinto Bruna Graziani, direttrice artistica del festival letterario CartaCarbone. Lei vive e lavora a Treviso. Laureata in Farmacia, da sempre si occupa di scrittura narrativa e autobiografica.

Conseguito il diploma di Cultore in scrittura autobiografica alla LUA di Anghiari, fonda Il Portolano, laboratorio permanente e itinerante che organizza eventi culturali, incontri con gli scrittori affermati e esordienti e corsi di scrittura creativa, narrativa e autobiografica. Ha pubblicato molti racconti in varie antologie. Nella collana “Desperate writers”, ha pubblicato: Manuale per scrittori irriducibili (2012), Il personaggio (2013) e Il racconto breve (2014), con Kellermann editore. È presidente dell’associazione Nina Vola e direttrice artistica di CartaCarbone festival letterario.

Il premio le è stato consegnato il 20 ottobre nel corso dell’ultima tappa di Treviso Creativity Week, in programma presso il salone del Palazzo dei Trecento di Treviso. In apertura, è prevista una tavola rotonda su “Donna, impresa e lavoro” alle 11. Al tavolo Stefania Barbieri (consigliera Parità per la Provincia di Treviso), Arianna Cattarin (responsabile progetto Home: LEI – Center for women’s leadership – Ca’ Foscari), Giovannella Baggio (vice presidente Volksbank) e Francesca Neroni (Leader Rete al Femminile Treviso).

Spiega Gianpaolo Pezzato, l’organizzatore della Treviso creativity week: “Il nostro intento è promuovere, incentivare e sostenere personalità femminili di spicco della provincia di Treviso che con intuito e coraggio si sono distinte nei diversi settori, dall’economia alla cultura, dall’ambito sociale a quello artistico e creativo. È l’occasione per riflettere su come sta cambiando il ruolo della donna non solo nel mondo del lavoro ma in tutti gli ambiti della società”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.